Do you remember il caso Maccanico?

L’ospite/Central Intelligence Agency (CIA)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quella che segue è la gentile risposta inviata dalla Cia a Silvia Kramar, nostra corrispondente da New York, che per conto di Tempi ha chiesto di poter accedere alla documentazione relativa a presunte indagini e presunte assoluzioni (date entrambe per certe, ma non documentate, dal Corriere della Sera, dall’ex presidente Francesco Cossiga e dall’ammiraglio Fulvio Martini in data 2 e 3 ottobre 1999) che avrebbero avuto per oggetto presunte attività spionistiche del ministro Antonio Maccanico.

Cara miss Kramar, questa nostra è in risposta alla vostra richiesta del 4 ottobre 1999, basata sul Freedom of Information Act, di documenti relativi alla seguente materia:
“Un rapporto della CIA che dovrebbe essere stato scritto fra il 1982 e il 1987 a proposito di un politico (e membro del governo) italiano. Il suo nome è Antonio Maccanico…”
La Cia non può né confermare né smentire l’esistenza o la non esistenza di documenti CIA che rispondano alla sua richiesta. Il fatto dell’esistenza o della non esistenza di documenti contenenti tale informazione – a meno che non sia stato ufficialmente riconosciuto – sarebbe classificato per ragioni di sicurezza nazionale sotto i paragrafi 1.5(c) (fonti e metodi di intelligence) e 1.5(d) (relazioni estere) dell’Ordine Presidenziale 12958. Inoltre il Direttore dell’Intelligence centrale ha la responsabilità e l’autorità di proteggere tale informazione da qualsiasi divulgazione non autorizzata conformemente al sottoparagrafo 103(c)(6) del National Security Act del 1947 e al paragrafo 6 del CIA Act del 1949.

Di conseguenza, la vostra richiesta è respinta in base alle eccezioni (b)(1) e (b)(3) del Freedom of Information Act. Con tale atto, noi non stiamo né confermando, né smentendo l’esistenza dei documenti in oggetto. Alleghiamo un’illustrazione delle citate eccezioni. L’ufficiale della CIA responsabile del rigetto della vostra richiesta è Kathryn I. Dyer, Coordinatore incaricato per l’Informazione e la Privacy. Potete fare appello contro questa decisione inoltrando il vostro appello all’Agency Release Panel entro 45 giorni dalla data di questa lettera, affidata alla mia competenza. Se decidete di farlo, per favore spiegatene la ragione.

Mi spiace che non possiamo essere più utili in questo momento.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •