Google+

Un altro successo dei nostri eroi. Come è finita “Toghe lucane bis”

novembre 2, 2017 Redazione

Sono stati tutti assolti gli imputati accusati di aver ostacolato le indagini di Henry John Woodcock, all’epoca pm a Potenza. Come già era accaduto per le 30 “toghe lucane” di de Magistris

Consip: Woodcock, commentare sviluppi? 'Assolutamente no'

Indovinate come si è concluso il processo “Toghe lucane bis”? Esatto. Sono stati tutti assolti gli imputati accusati di aver ostacolato le indagini di Henry John Woodcock, all’epoca pm a Potenza, oggi a Napoli. Le indagini erano iniziate dopo alcune denunce anonime nelle quali si calunniava Woodcock e si ipotizzava che a Potenza agisse nell’ombra una spectre che ostacolava e bloccava «le indagini nei confronti di soggetti appartenenti all’avvocatura, all’imprenditoria e alla politica lucana, nonché ad altri apparati istituzionali tra i quali l’Arma dei carabinieri».

Niente, non era vero niente hanno sentenziato i giudici del tribunale di Catanzaro scagionando da ogni accusa l’ex pg di Potenza Modestino Roca, il pm Claudia De Luca, l’ex agente del Sisde Nicola Cervone, i carabinieri Antonio Cristiano e Consolato Roma, il finanziere Angelo Morello, il poliziotto Leonardo Campagna e l’autista del procuratore generale, Marco D’Andrea.
Per una vicenda di corruzione (un soggiorno in albergo in cambio di un interessamento), del tutto marginale rispetto al capo di imputazione principale, sono stati condannati l’ex pg Gaetano Bonomi (20 mesi) e l’imprenditore Ugo Barchiesi (16 mesi).

Già in passato la Procura di Catanzaro, sotto la guida dell’ex pm oggi sindaco di Napoli Luigi De Nagistris, aveva indagato sull’esistenza di un presunto comitato d’affari del quale avrebbero fatto parte magistrati, politici e imprenditori lucani. Quell’inchiesta, chiamata Toghe Lucane, si era conclusa con il proscioglimento dei trenta indagati.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Fervono i preparativi per la 10ª volta del raduno internazionale Ducati, una tre giorni in cui incontrare campioni, partecipare a contest, a corsi di guida e molto altro. Aperta la vendita dei biglietti

L'articolo World Ducati Week, 20-21-22 luglio 2018. Info e biglietti proviene da RED Live.

Trionfare alla Pikes Peak e riportare i riflettori sulla I.D. family, la gamma dei prototipi elettrici che ultimamente tiene banco nello stand Volkswagen durante i tutti principali Saloni. Sono queste le due missioni affidate alla strabiliante supercar I.D. R Pikes Peak, svelata nei giorni scorsi ad Alès, in Francia, città natale del leggendario Jacky Ickx. […]

L'articolo Volkswagen I.D. R Pikes Peak, un fulmine sulla vetta proviene da RED Live.

Non è usuale per Kawasaki variare sul tema a così poca distanza dal lancio di un nuovo modello, ma nel caso della Z900RS ha fatto uno strappo alla regola. La “colpa” è di Norikazu Matsumura – il designer che ha concepito la modern classic di casa Kawa -, che complice anche una certa insistenza della […]

L'articolo Prova Kawasaki Z900RS Cafe proviene da RED Live.

È l'outfit scelto dal campione Fabian Cancellara. Composto da maglia e salopette corta+ è disponibile a partire da 89,95 euro

L'articolo Gore C5 Optiline proviene da RED Live.

Costruito in Cina, non è solo mastodontico e pressoché indistruttibile, ma anche costosissimo. La meccanica è quella di un pick-up Ford mentre l'obiettivo è quello di conquistare i facoltosi petrolieri arabi o i magnati russi e cinesi

L'articolo Karlmann King <br> il SUV indistruttibile più caro del mondo proviene da RED Live.