Google+

Un altro successo dei nostri eroi. Come è finita “Toghe lucane bis”

novembre 2, 2017 Redazione

Sono stati tutti assolti gli imputati accusati di aver ostacolato le indagini di Henry John Woodcock, all’epoca pm a Potenza. Come già era accaduto per le 30 “toghe lucane” di de Magistris

Consip: Woodcock, commentare sviluppi? 'Assolutamente no'

Indovinate come si è concluso il processo “Toghe lucane bis”? Esatto. Sono stati tutti assolti gli imputati accusati di aver ostacolato le indagini di Henry John Woodcock, all’epoca pm a Potenza, oggi a Napoli. Le indagini erano iniziate dopo alcune denunce anonime nelle quali si calunniava Woodcock e si ipotizzava che a Potenza agisse nell’ombra una spectre che ostacolava e bloccava «le indagini nei confronti di soggetti appartenenti all’avvocatura, all’imprenditoria e alla politica lucana, nonché ad altri apparati istituzionali tra i quali l’Arma dei carabinieri».

Niente, non era vero niente hanno sentenziato i giudici del tribunale di Catanzaro scagionando da ogni accusa l’ex pg di Potenza Modestino Roca, il pm Claudia De Luca, l’ex agente del Sisde Nicola Cervone, i carabinieri Antonio Cristiano e Consolato Roma, il finanziere Angelo Morello, il poliziotto Leonardo Campagna e l’autista del procuratore generale, Marco D’Andrea.
Per una vicenda di corruzione (un soggiorno in albergo in cambio di un interessamento), del tutto marginale rispetto al capo di imputazione principale, sono stati condannati l’ex pg Gaetano Bonomi (20 mesi) e l’imprenditore Ugo Barchiesi (16 mesi).

Già in passato la Procura di Catanzaro, sotto la guida dell’ex pm oggi sindaco di Napoli Luigi De Nagistris, aveva indagato sull’esistenza di un presunto comitato d’affari del quale avrebbero fatto parte magistrati, politici e imprenditori lucani. Quell’inchiesta, chiamata Toghe Lucane, si era conclusa con il proscioglimento dei trenta indagati.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Marchio di fabbrica tanto quanto l’acciaio e i baffi di Tom, la grafica con i tre colori sfumati della bandiera americana ha segnato un’epoca, soprattutto nel mondo delle ruote grasse.  Era da tempo che i fan di Ritchey chiedevano di metterla di nuovo a catalogo e alla fine hanno raggiunto lo scopo, anche se in realtà […]

L'articolo Ritchey Road Logic Heritage, acciaio per pochi proviene da RED Live.

Spatola e pennello hanno sostituito casco e scarpini, ma non del tutto, perché ogni tanto Miguel Soro torna in sella, anche se con uno spirito ben diverso da quello con cui pedalava in gruppo. Lo stesso spirito che ispira le sue opere, una tecnica mista di pittura e collage che, nel caso di Bianchi, sfrutta […]

L'articolo L’arte a due ruote di Miguel Soro proviene da RED Live.

L’azienda di Mattighofen aggiunge la preziosa lettera "R" alla sua piccola sportiva, la RC 390, che diventa KTM RC 390 R. Ben più concentrata della standard nella guida sportiva, non costa poco ed è anche la base per…

L'articolo KTM RC 390 R, la piccola peste proviene da RED Live.

La multispazio PSA è disponibile per la prima volta in due diverse lunghezze, a 5 e 7 posti. Forte di una praticità che si annuncia a prova di famiglia (extralarge). E una tecnologia da berlina. Ecco tutte le informazioni ufficiali

L'articolo Citroën Berlingo, la terza generazione a Ginevra proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi