Antonio Conte e una chioma dignitosa per tutti

L’umanità è forse giunta a una svolta epocale. Il dottor Sanusi Umar, dermatologo dell’Università della California, ritiene di conoscere il modo di battere la piaga del millennio. La calvizie.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’umanità è forse giunta a una svolta epocale. Il dottor Sanusi Umar, dermatologo dell’Università della California, ritiene di conoscere il modo di battere la piaga del millennio. La calvizie. Sostanzialmente la trovata di Umar consiste nel trapiantare sulla testa del paziente i peli di altre parti del corpo. «Con questo approccio – spiega – si possono combinare peli della barba, del petto e delle gambe, si possono mischiare peli con capelli più spessi presi dal capo e arrivare a trapiantare 20-30 mila capelli, il che significa restituire una chioma dignitosa a persone con una calvizie importante». Ma sappiate che sono «i peli delle gambe quelli che danno il risultato più naturale».

CAPELLI Fenomenale questo dottor Umar. Grazie a lui noi calvi potremo scegliere tra una capigliatura soda alla Berlusconi (peli delle braccia), una chioma fluente alla Vasco Rossi (peli del petto) o una criniera leonina alla Cocciante (peli riccioli? Non ricordo dove li ho trovati). Ma la più richiesta è la piega sportiva alla Antonio Conte. Del resto lo dice Umar che i peli delle gambe sono i migliori. Solo non capisco perché ora le orecchie mi puzzano di piedi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •