Accordo tra Sky e Paolo Sorrentino per una serie tv

Si chiamerà The young pope, e sarà sulla figura di un pontefice. In otto puntate scritte e dirette dal regista premio Oscar

The Young Pope sarà il fenomeno televisivo della prossima stagione. Sky ha infatti firmato un accordo con Paolo Sorrentino come sceneggiatore e regista di una nuova serie tv, di 8 puntate, ognuna da 50 minuti. Saranno scritte in collaborazione con Stefano Rulli e Umberto Contarello, compagno fisso di Sorrentino, anche nella Grande bellezza.

UN PAPA IMMAGINARIO. La serie sarà incentrata sulla figura di un immaginario pontefice, ai giorni nostri, il primo papa italo-americano della storia. La vicenda sarà ambientata tra Città del Vaticano, Italia, Stati Uniti e Africa. La produzione sarà della WildSide, casa cinematografica di Lorenzo Mieli e Mario Gianani. Hanno detto i due produttori: “Paolo Sorrentino è il primo autore cinematografico italiano di livello internazionale che non solo decide di scrivere e girare una serie per il mercato mondiale, ma di scriverla e girarla interamente lui stesso”. Felicissimo anche Andrea Scrosati, vice presidente Sky: “È la conferma della rete di voler proporre ai suoi abbonati grandi prodotti di qualità”.