23,5 milioni per il diamante arancione più raro

Il colore arancione è dato dagli atomi di azoto. Il compratore di questo diamante da 15 carati è voluto rimanere anonimo

A un occhio non esperto potrebbe sembrare un pezzo d’ambra, da quanto è arancione il suo colore. E invece si tratta di un diamante. Chiamato appunto “The Orange”, per la tonalità calda che possiede, tale diamante è stato finalmente battuto all’asta di Christie’s, per 23,57 milioni di euro. Una cifra record per un diamante da record.

COLORE RARISSIMO. Pesa oltre 15 carati, è stato ritrovato in Sudafrica, ma il suo nuovo proprietario ha voluto rimanere, giustamente, anonimo, dopo esserselo aggiudicato. Il colore arancio è assolutamente rarissimo nella gamma dei gioielli colorati, ha spiegato Jean Marc Lunel, della divisione gioielli di Christie’s. “E’ quasi un miracolo della natura, colorato in quel modo grazie agli atomi di azoto. Se se ne trovano, di solito non vanno oltre i 3 carati, questo invece pesa 5 volte tanto”.