Google+

La Thailandia vieta l’utero in affitto. Dieci anni di carcere a chi trasgredisce

febbraio 20, 2015 Benedetta Frigerio

Dopo gli scandali, il parlamento ha approvato una legge che impedisce agli stranieri di sfruttare le donne del paese. «Vogliamo impedire che la Thailandia diventi l’utero del mondo»

utero-affitto-maternità-surrogataLa Thailandia vieta l’utero in affitto. Dopo oltre trent’anni in cui la pratica è stata tollerata e non punita, il parlamento di Bangkok ha oggi approvato una legge che vieta agli stranieri di ricorrervi. Come ha spiegato un parlamentare locale, «vogliamo impedire che la Thailandia diventi l’utero del mondo». Il disegno di legge era stato presentato in agosto in seguito a due scandali che avevano rivelato al mondo che cosa si celasse dietro la prassi della cosiddetta “maternità di sostegno”.

GLI SCANDALI. Il primo riguardava una giovane thailandese, Pattaramon Chanbua, di 21 anni, che aveva affittato il proprio utero a una coppia di australiani per circa 12 mila euro, partorendo due gemelli. Uno di loro, Gammy, nato Down, era stato abbandonato dalla coppia. Dopo che il caso aveva avuto rilevanza internazionale, era nata una rete di sostegno per aiutare la madre a prendersi cura del piccolo, affetto da un’infezione polmonare.
Un secondo caso che aveva destato grande scalpore riguardava un uomo giapponese di 24 anni, Mitsutoki Shigeta, che è stato scoperto essere il padre biologico di almeno 16 bambini fatti nascere con l’utero in affitto per alimentare un indegno mercato di minori.

LE PENE. Già nel 1997 il Consiglio medico tailandese aveva vietato la maternità surrogata a scopo commerciale, ma di fatto la norma veniva facilmente raggirata. La nuova legge impone il divieto totale agli stranieri di pagare le donne thailandesi per avviare la gravidanza surrogata, impedendo esplicitamente l’uso di intermediari per non permettere raggiri. Chiunque trasgredisca la legge potrà pagare con il carcere fino a dieci anni, ma sono previste pene anche per chiunque promuova la pratica.
Resta il fatto che il Parlamento ha fatto eccezione per i suoi cittadini, permettendo che le donne prestino solo a loro il proprio utero, ma a titolo gratuito senza chiedere né ricevere compensi.

Foto utero in affitto da Shutterstock

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Enrico says:

    Bene bene. Adesso speriamo che si prendano provvedimenti anche sul turismo sessuale, di cui i giornaloni nostri non parlano mai se non di sfuggita, grazie anche ai ” se non ora quando “

    • giovanna says:

      Mi permetto di postare un pezzetto del delirante intervento di Francesca sotto l’articolo delle Sentinelle:

      “- non mi sembra una grande decisione quella della thailandia. la maggior parte delle donne viene sfruttata, per un dollaro fornisce prestazioni sessuali una dietro l’altra. forse l’utero in affitto e i benefici economici che porta le tutelerebbe molto di più di quanto il loro stato non faccia”

      Sono persone per cui conta solo il denaro, col denaro si comprano tutto, uomini, donne e bambini.
      E sui media vengono dipinti come generosi e pieni d’ammmmore !

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.