Google+

Storia di Francesco Ederle, 24 anni in coma. E di una famiglia che lo ha accudito mettendosi «nelle mani del Signore»

gennaio 2, 2014 Redazione

«La nostra è una storia di speranza» hanno raccontato i figli dell’uomo che ha “dormito” per un quarto di secolo, assistito dai parenti e da una “fede incrollabile”

francesco_ederleFamiliari e amici gli hanno dato l’ultimo saluto martedì, nella chiesa di San Mattia sulle Torricelle, tra le colline che stanno vicino a Verona e dove Francesco Ederle (a destra, in una vecchia foto tratta da Facebook) aveva vissuto a lungo aprendo un agriturismo. Si è chiusa nei giorni scorsi la sua agonia durata 24 anni e 7 mesi, tanto il tempo che l’uomo, ora quasi sessantenne, ha trascorso in coma, dopo che nel 1989 un ictus lo colpì costringendolo a letto immobile. E oggi la sua storia apre il nuovo anno raccogliendo le testimonianze dei suoi familiari che, per quasi un quarto di secolo, gli sono stati vicino, assistendolo e curandolo.

L’AZIENDA AGRICOLA E L’ICTUS. Francesco era un imprenditore veronese esponente di una famiglia molto nota in zona, conosciuta per le terre acquistate dal padre Giuseppe e per l’Agriturismo San Mattia che, alla fine degli anni Ottanta, l’uomo aveva messo in piedi. Poi l’ictus che lo mandò in coma, la famiglia ad accudirlo, cibo e acqua solo attraverso sondini. «Per me, mio padre era quell’uomo che dormiva», racconta al Corriere del Veneto il figlio di Francesco, Giovanni, 26 anni: non ha mai potuto conoscere il padre poiché, all’epoca di quel drammatico evento, lui era piccolissimo. «Quella di mio padre e la nostra è una storia di speranza. La speranza che era soprattutto di mia nonna. Lei aveva una fede incrollabile: “Mettiamoci nelle mani del Signore”, diceva. Ma soprattutto era una che non si faceva grandi domande e non cercava grandi risposte. Faceva quello che c’era da fare, anche con mio padre».

LA NONNA. È quanto ricorda anche il fratello di Francesco, Andrea. Intervistato da L’Arena racconta della signora Annamaria che si è spenta lo scorso anno, a quasi cento anni. Al figlio in coma «stava vicino tutti i giorni, anche nella sua casa in stradone San Fermo. È rimasta in vita così tanto a lungo per lui». Il dolore di avere in casa un parente in quelle condizioni ha piano piano cambiato i familiari, trasformando le fatiche in serenità: «Mi sono sempre chiesto che senso abbia una sofferenza così lunga, di ventiquattro anni», spiega ancora Andrea. «Ma in questo lungo periodo ho visto come ha combattuto lui e come i suoi familiari l’hanno assistito».

«COME SI VIVE CON UN PAPA’ COSI’?». Intanto l’Agriturismo va avanti. A reggerlo sono proprio i figli, Giovanni e Camilla, assieme a Francesca, moglie di Ederle. «Io di lui non ho ricordi», spiega ancora il primogenito: «Lui “dormiva”. Ma di lui mi hanno sempre parlato lei (la nonna, ndr) e mia madre. E pur non avendo avuto un rapporto diretto, adesso sono in tanti che mi dicono che faccio le cose che le avrebbe fatte lui». E sulla perdita del padre: «È stato un momento triste. Ma anche sereno. E di sollievo. Più di qualcuno mi ha chiesto in questi anni come si vive con un papà così. E se ho mai pensato che non sarebbe stato meglio se fosse morte prima. Se quella scelta dovesse riguardare me, saprei cosa fare. Ma quella con lui è stata un’esperienza impagabile. Lui non parlava, dormiva. Eppure se non ci fosse stato non avrei imparato tante cose».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. elena says:

    grazie!
    bella testimonianza!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi