Google+

Spot a pieno regime

luglio 28, 1999 Addis Piero

Ufficio Reclame

Da quando la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha scoperto che la pubblicità può essere un ottimo strumento per promuovere la propria immagine, le è venuta la mania degli spot; per arginare le stragi del sabato sera, per promuovere il pesce azzurro fino ai nuovi esami di maturità: uno dietro l’altro, come fossero noccioline, uno più brutto dell’altro, come fossimo tutti dei babbei. L’ultimo, e magari lo fosse, è come gli altri abbastanza scriteriato: immagini accelerate, come in un film di Charlot, di un mare di ombrelloni, di un mare di gente che si muove freneticamente sopra una musichetta insignificante. Uno speaker e un titolo in sovraimpressione concludono: “Riviera adriatica. Un mare di sole, un mare di pace.”. Si sono ubriacati tutti, viene da dire: da questo spot emerge solo un mare di confusione che contrasta totalmente con la promessa del claim. Sembra tale l’affanno di comunicare che in quei lidi, finita la guerra nei Balcani, non si corre più alcun pericolo (“un mare di pace”) che si sono dimenticati di dirlo con la chiarezza e la creatività che contraddistingue le campagne più efficaci. Ma l’avranno visto questo film alla Presidenza prima di mandarlo in onda? Probabilmente sì; o probabilmente hanno visto solo il cartello finale blu con la firma e lo stemma della Repubblica. Tutto il resto ha poca importanza: ultimamente la comunicazione di Stato ha un debole per campagne che sembrano fatte tutte dalla stessa mano. Possibilmente “sinistra”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a cerchiare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da fare e vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download