Google+

Siria, Hollande vuole «armare i ribelli» senza favorire i terroristi di al-Qaeda. Peccato che sia impossibile

settembre 20, 2013 Leone Grotti

Il presidente francese annuncia la volontà di dare armi ai ribelli stando attento a non farle finire ai qaedisti. Ma proprio mentre annuncia la sua decisione, una notizia conferma che il suo proposito è impossibile

Francois Hollande e la Siria non vanno d’accordo. La guerra tra ribelli e Assad porta decisamente male al presidente francese: non solo perché ha preso decisioni su cui è stato costretto a fare marcia indietro pochi giorni dopo ma soprattutto perché le ha comunicate nei modi e momenti più inopportuni.

«ARMARE I RIBELLI». Ieri, ad esempio, il presidente socialista ha dichiarato che è giunto il momento di «armare i ribelli in Siria», specificando però che «lo faremo in un contesto più ampio con altri paesi e con un processo controllato perché non possiamo accettare che le armi finiscano nelle mani di jihadisti contro i quali combattiamo». Le armi, insomma, devono andare «all’Esercito libero siriano» e non ai terroristi legati ad al-Qaeda.

RIBELLI CONTRO AL-QAEDA. Ma proprio mentre Hollande annunciava alla Francia la sua decisione, i media davano la notizia di quanto stava accadendo a Azaz: la città siriana a metà tra il confine turco e Aleppo è stata conquistata dalla brigata qaedista Stato islamico dell’Iraq e del Levante, che però non l’ha strappata all’esercito di Assad ma proprio ai ribelli, costringendoli alla fuga.

SFORTUNA O INCOMPETENZA? Come già accaduto in precedenza, i terroristi islamici, dopo aver cacciato i ribelli, hanno anche confiscato i loro armamenti. Come evidenziato da diversi analisti, è molto difficile impedire che i qaedisti non si impossessino delle armi devolute ai ribelli dagli Stati occidentali. Hollande conosce benissimo questo problema ma sfortuna ha voluto che l’ennesimo caso di scontro tra ribelli e terroristi sia stato raccontato dai media proprio mentre lui si proponeva di armare i ribelli.

«CESSATE IL FUOCO». Inoltre ieri il vicepremier siriano ha dichiarato al Guardian che «né i ribelli né il regime sono in grado di vincere. Questo bilancio non cambierà per molto tempo. [Per questo chiediamo] un cessate il fuoco e il lancio di un processo politico di pace in modo che il popolo siriano possa scegliere il suo destino in modo democratico e senza interventi dall’esterno». Diffidare delle buone intenzioni del regime siriano è d’obbligo ma Hollande ha dato l’impressione di spingere alla guerra proprio mentre si sta cercando di trovare una soluzione pacifica al conflitto. Sfortuna o incompetenza?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il 24 e il 25 marzo, se siete in zona capitale, non prendete impegni: ci sono gli Honda Days 2018 all’autodromo di Vallelunga. Si possono provare auto, moto e non solo…

L'articolo Honda Days 2018: 24 e 25 marzo, tutti a Vallelunga proviene da RED Live.

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi