Google+

Qual è il primo diritto che il Canada vuole difendere in politica estera? «Il diritto all’aborto»

luglio 6, 2017 Redazione

La Conferenza episcopale canadese scrive una lettera al governo per opporsi alle dichiarazioni del ministro degli Esteri Freeland: «Il nostro fondamento non può essere il sostegno all’aborto»

Protest against the Eighth Amendment to the Constitution in Ireland

«I diritti delle donne sono diritti umani. Questi includono i diritti sessuali riproduttivi e il diritto all’aborto sicuro e accessibile. Questi diritti sono al cuore della nostra politica estera». È contro questa dichiarazione del ministro degli Esteri canadese, Chrystia Freeland, che i vescovi del paese si sono ribellati pochi giorni fa.

«SI SBAGLIA». In una lettera datata 29 giugno, il presidente della Conferenza episcopale canadese, monsignor Douglas Crosby, ha ribattuto che «pur condividendo la preoccupazione di migliorare il rispetto e la dignità delle donne, sentiamo il bisogno di evidenziare con il dovuto rispetto che le sue parole sono sbagliate».

PROBLEMI PIÙ IMPORTANTI. Il Canada, continua il vescovo, intrattiene rapporti economici con paesi dove «le bambine vengono uccise solo perché non sono maschi o dove le donne non godono degli stessi diritti davanti alla legge, compreso il diritto all’educazione e alla protezione dalla violenza fisica». Queste sarebbero priorità ben più importanti dell’aborto.

FONDAMENTI. Sottolinenando infine che «non è nostro compito imporre i nostri valori nel mondo», il vescovo conclude argomentando che «se la politica estera del Canada ha bisogno di un fondamento stabile, questo non può essere il sostegno dell’aborto e se la dignità della donna deve avere un fondamento morale universale, questo non può basarsi su principi che calpestano i diritti dei bambini non nati».

650 MILIONI PER L’ABORTO. La coraggiosa lettera al ministro Freeland di monsignor Crosby non sarà certo ben accolta negli ambienti di governo. L’anno scorso, infatti, il premier Justin Trudeau ha promesso di destinare 650 milioni di dollari alla promozione dell’aborto nel mondo, contro ad esempio i 120 per sconfiggere la fame in Africa. Questione di priorità.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Tutto quello che c'è da sapere sull'auto formato business, dalle motorizzazioni che vanno di più agli optional irrunciabili, passando per carrozzerie e colori

L'articolo Auto aziendale, come scegliere quella giusta? proviene da RED Live.

Il model year 2019 della roadster jap aggiunge 24 cv al 2 litri benzina e una serie di novità nella sicurezza. Per una roadster ancora più "jinba ittai"

L'articolo Mazda MX-5 2019, più cavalli e sicurezza proviene da RED Live.

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.