Google+

Pugni, buoi, fidanzate e altri disastri. Storia strapaesana a Offida

marzo 8, 2017 Francesca Parodi

Il primo cittadino renziano di un paese dell’Ascolano è stato denunciato dalla ragazza (di destra) di un sindaco del paese vicino. Lo scontro durante una festa di paese

Tra le mimose dell’8 marzo e la goliardia del Carnevale, spicca una storia drammatica che intreccia amore e politica, potere e violenza. Il contesto è quello della provincia, dove le vicende private di ciascuno sono pubblicamente note e dove è difficile sradicare antichi odi e pregiudizi. Offida è un comune in provincia di Ascoli Piceno, i cui abitanti sono da sempre schierati su posizioni di sinistra, esattamente come quelli del comune vicino, Castorano. I due sindaci sono amici da una vita e condividono lo stesso schieramento politico: Valerio Lucciarini, di Offida, 41 anni, è un fervente renziano, vicesegretario regionale del partito non scissionista, mentre Daniel Ficcadenti, di Castorano, è un renziano più giovane, sulla trentina. La loro amicizia viene a un certo punto messa in crisi, come spesso accade, da questioni di cuore: Daniel si fidanza con una ragazza di fede politica di destra. Caratteristiche deprecabili agli occhi di Valerio, che non accetta questo legame e cerca in tutti modi di dissuadere l’amico dalla relazione con la ragazza. Daniel non cede, ma Valerio non riesce a digerire la sconfitta.

IL FATTO. La sua rabbia esplode il 24 febbraio durante la Corrida di Carnevale, il “Bove Finto”, una festa popolare dove la gente beve, balla e si diverte intorno a un manichino di un bue costruito con tela e legno. Il Carnevale è l’occasione dove è consentito dare libero sfogo alle intemperanze, è il simbolo dell’espressione più spontanea di sentimenti quotidianamente tenuti repressi dai codici della società civilizzata. Forse trascinato dal clima di generale euforia e probabilmente con qualche bicchiere di troppo in corpo, Valerio vede la fidanzata dell’amico, presente alla festa, e la aggredisce: prima tira un pugno ad un ragazzo che si frappone tra lui e il suo obiettivo, poi si lancia contro la ragazza e la colpisce con un cazzotto in pieno viso. Tutti vedono, nessuno dei presenti reagisce. La ragazza viene immediatamente portata all’ospedale, dove le danno dieci giorni di prognosi, ma aspetta a lungo prima di denunciare la violenza. Perché? Lei spiega che voleva mettere alla prova il suo fidanzato, vedere se lui avesse il coraggio di intervenire e difenderla davanti all’amico. Daniel però non reagisce. Intanto il sindaco di Offida porge le sue scuse, ma, a quanto pare, non alla vittima, bensì all’amico, indirizzandogli un messaggio in cui giustifica il proprio comportamento come un atto impulsivo e passionale.

LA DIFESA. Ma c’è di più: a seguito dell’episodio, il partito regionale del Pd indice un direttivo provinciale, in cui stabilisce che si tratta di un fatto puramente privato, dunque irrilevante, che non influisce sull’attività politica. Per il partito regionale, quindi, il sindaco non è rimovibile dal suo incarico. Pubblicamente e inizialmente lui si è difeso spiegando che «non avrei mai volutamente colpito nessuno, tantomeno una donna alla quale sono legato da antica amicizia. Nelle sedi giudiziarie tutto questo risulterà certamente evidente quindi non esistono ragioni che giustificano alcuna strumentalizzazione politica».

LE MANIFESTAZIONI. La storia però non finisce qui, anzi, scatena una serie di iniziative e manifestazioni: la Commissione regionale pari opportunità interviene con un appello rivolto alla magistratura, perché «faccia chiarezza sull’accaduto e individui le eventuali responsabilità», mentre oggi e domenica, ad Ascoli Piceno, sono in programma due iniziative volte a promuovere la parità di genere e combattere la violenza. Da notare che Lucciarini, in questi giorni irreperibile sul cellulare, fosse tra gli iniziali firmatari del protocollo contro la violenza di genere, al centro del dibattito di oggi ad Ascoli.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

Fra dieci anni la Formula 1 sarà così. Autonoma? Elettrica? Impersonale? Nulla di tutto questo. Le monoposto di domani (ri)metteranno l’uomo al centro della scena. Ponendogli sotto il sedere quasi 1.400 cv. Parola di Renault che, con la concept R.S. 2027 Vision, svela l’orizzonte della massima serie dell’automobilismo sportivo. Abitacolo chiuso e casco trasparente Svelata […]

L'articolo Renault R.S. 2027 Vision: la Formula 1 del futuro proviene da RED Live.

Metti una mattina uggiosa, lo sguardo un po’ assonato che si posa sul nuovo Honda X-ADV parcheggiato in cortile e i contorni delle immagini che lentamente sfumano. Ecco che all’improvviso l’asfalto urbano muta in sterrato, lo skyline cittadino cede il posto alla vegetazione rigogliosa e alle spiagge dorate della Sardegna, mentre il completo elegante si trasforma in quello da […]

L'articolo Honda X-ADV, tra città e sterrato con Mariano Di Vaio proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana