Google+

Oh-oh ci sta cadendo un mito. Quanti guai per de Magistris

maggio 6, 2013 Redazione

Povero Luigino de Magistris, ultimamente non gliene va bene una. Partito per «scassare tutto», sta finendo scassato lui stesso

Povero Luigino de Magistris, ultimamente non gliene va bene una. Partito per «scassare tutto», sta finendo scassato lui stesso. L’ultima che gli è capitata è che è stato inserito nel registro degli indagati per le buche nelle strade di Napoli.

Ma secondo il sito dagospia, il prossimo futuro porterà altri guai. Da un lato, pare che la Corte dei Conti «ha messo nel mirino la recente assunzione di circa 300 maestre».
Dall’altro il sito di gossip cita «spifferi attendibilissimi», secondo cui «sarebbe stato chiuso il fascicolo sulle presunta presenza di camorristi nel corso della manifestazione contro l’amministrazione De Magistris dello scorso 10 aprile».

Durante quella manifestazione una folla di commercianti e cittadini si riversò in strada per protestare contro il sindaco i suoi piani di viabilità. Il primo cittadino, incautamente, disse che fra i partecipanti c’erano infiltrati della Camorra. Tempi.it verificò se tale pesante accusa avesse qualcosa di vero, registrando la reazione sgomenta di uno degli organizzatori, Lucio Mauro di Cittadinanzattiva («Se di questa accusa ha le prove faccia una denuncia alla Procura della repubblica, altrimenti stia attento a non commettere reati lui, come procurato allarme o diffamazione»).

Bene, secondo Dagospia «l’istruttoria sarebbe stata chiusa con un nulla di fatto: sarebbe stato documentalmente accertato che non ci sono state minacce ai commercianti né infiltrazioni della camorra nel corteo, con buona pace di chi continua a identificare qualunque protesta nei confronti di De Magistris con un complotto pluto-massonico-camorristico».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi