Google+

Oh-oh ci sta cadendo un mito. Quanti guai per de Magistris

maggio 6, 2013 Redazione

Povero Luigino de Magistris, ultimamente non gliene va bene una. Partito per «scassare tutto», sta finendo scassato lui stesso

Povero Luigino de Magistris, ultimamente non gliene va bene una. Partito per «scassare tutto», sta finendo scassato lui stesso. L’ultima che gli è capitata è che è stato inserito nel registro degli indagati per le buche nelle strade di Napoli.

Ma secondo il sito dagospia, il prossimo futuro porterà altri guai. Da un lato, pare che la Corte dei Conti «ha messo nel mirino la recente assunzione di circa 300 maestre».
Dall’altro il sito di gossip cita «spifferi attendibilissimi», secondo cui «sarebbe stato chiuso il fascicolo sulle presunta presenza di camorristi nel corso della manifestazione contro l’amministrazione De Magistris dello scorso 10 aprile».

Durante quella manifestazione una folla di commercianti e cittadini si riversò in strada per protestare contro il sindaco i suoi piani di viabilità. Il primo cittadino, incautamente, disse che fra i partecipanti c’erano infiltrati della Camorra. Tempi.it verificò se tale pesante accusa avesse qualcosa di vero, registrando la reazione sgomenta di uno degli organizzatori, Lucio Mauro di Cittadinanzattiva («Se di questa accusa ha le prove faccia una denuncia alla Procura della repubblica, altrimenti stia attento a non commettere reati lui, come procurato allarme o diffamazione»).

Bene, secondo Dagospia «l’istruttoria sarebbe stata chiusa con un nulla di fatto: sarebbe stato documentalmente accertato che non ci sono state minacce ai commercianti né infiltrazioni della camorra nel corteo, con buona pace di chi continua a identificare qualunque protesta nei confronti di De Magistris con un complotto pluto-massonico-camorristico».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

Ha riconquistato ciò che un tempo era già suo. La Honda Civic Type R di nuova generazione è tornata al Nürburgring, riprendendosi il record per le vetture a trazione anteriore. Del resto, quello che altri chiamano “l’Inferno verde”, vale a dire la mitica Nordschleife – in tedesco l’anello nord – pista di 20,8 km entrata […]

L'articolo Honda Civic Type R MY17: Regina del Ring proviene da RED Live.

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana