Google+

Nigeria, terroristi islamici di Boko Haram attaccano una scuola: uccisi 41 alunni e un professore

luglio 6, 2013 Redazione

Un commando di estremisti islamici ha attaccato un liceo a Mamudo, nello Stato nord-orientale di Yobe

Nuove stragi in Nigeria. Un commando di estremisti islamici ha attaccato un liceo a Mamudo, nello Stato nord-orientale di Yobe, uccidendo 41 studenti e un professore. Lo ha riferito l’emittente britannica SkyNews. I superstiti hanno raccontato che gli assalitori hanno incendiato il collegio e alcuni ragazzi sono morti tra le fiamme. Negli ultimi tre anni gli estremisti di Boko Haram hanno preso spesso di mira le scuole e nel solo Stato di Yole ne sono state date alle fiamme 209.

SCUOLE ATTACCATE. Alcuni genitori hanno protestato per la mancanza di militari o poliziotti a presidio della scuola, nonostante lo stato d’emergenza in vigore da metà maggio in tre Stati nord-orientali della Nigeria. La nuova strategia di Boko Haram nel nord della Nigeria, dove il governo ha imposto un coprifuoco per difendere i cittadini dalle incursioni dei terroristi, è quella di attaccare tutte le scuole tranne quelle islamiche. «Le scuole sono la chiave per cambiare la mentalità delle persone», afferma Labaran Usman, membro della Commissione nazionale per i diritti umani in Nigeria. E Boko Haram vuole che agli studenti si insegni solo la sharia.

SCONTRI ETNICI. Un’altra strage è avvenuta nello Stato centrale del Benue, dove pastori di etnia Fulani hanno attaccato un villaggio di agricoltori, per lo più cristiani di etnia Tiv. Numerose case sono state bruciate e i media locali hanno dato notizia di 20 morti. Le violenze legate ai diritti di pascolo sono frequenti nel Paese africano e nelle regioni centrali si sovrappongono spesso alle tensioni fra cristiani e musulmani.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Enrico says:

    Possibile che non si possa fare niente? Perchè i cervelloni tacciono? Dove sono gli uomini di cultura, i sindacati della scuola, i paladini dell’integrazione, onu, unesco, croce rossa, libertari, liberi pensatori ecc ecc.???

  2. Enrico says:

    dimenticavo: vescovi, cardinali, conferenze episcopali…..

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi