Google+

Last week, next week 37/99

ottobre 6, 1999 Festa Lodovico

Last week, next week

Sergio D’Antoni Sulla scena della politica italiana Sergio D’Antoni ha svolto spesso parti da attore brillante: c’è chi loricorda svolazzare nel ’94 un momento a rassicurare Gianni Letta (“La riforma delle pensioni del governo Berlusconi è una buona base di discussione”) un momento a preparare le manifestazioni che furono l’inizio della fine per il governo di centrodestra. Adesso teso e gonfio in volto sembra sostenere ruoli più drammatici: fare i conti con un sistema di egemonia della sinistra (sia pure non più comunista, ma solo post-comunista) non permette tanti svolazzi. D’Antoni ha fatto cose di rilievo: dal rilancio dei cattolici nel sociale alle sue scelte per la flessibilità. Mischiate a posizioni conservatrici come quelle sulle pensioni d’anzianità. La politica non è il suo forte: è arrivato perfino a puntare su Lamberto Dini. Ora è il momento della verità: se scommetterà su Francesco Cossiga, come sembra, si capisce già come finirà.

Pierluigi Castagnetti Ma interessa a qualcuno se il prossimo segretario del Ppi sarà Castagnetti, Franceschini, Castagnini o Franceschetti, Pierluigi C. o Dario F.? La sinistra cattolica si è giocata ormai tutte le carte: il sindacato cattolico è in balia del disprezzo dalemiano. Il grande filone cattolico di pedagogia dell’età infantile e dei maestri cristiani, per di più dalle radici spesso progressiste, si arrende a Luigi Berlinguer. La grande storia di un sistema di sanità vissuto grazie all’impegno religioso viene liquidata dall’ultrastatalismo di un ministro cattolico, di tendenza giacobindina. In questa situazione chi farà il segretario del Ppi non ha rilievo. Paradossalmente l’unica occasione per i popolari sarebbe stata la condanna di Giulio Andreotti: si sarebbero potuti così consegnare ai Ds come delinquenti pentiti. Ora, in fretta e furia, dimettono i berretti frigi da Philippe Egalité di quando lo consegnarono nel ’93 ai giustizialisti, e indossano parrucche e marsine da garantisti-nobili di Coblenza. È tardi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi