Google+

«”L’amore inatteso” è la storia di come un uomo sia stato controvoglia toccato dalla fede»

marzo 12, 2013 Redazione

Anne Giafferi racconta come è possibile che un uomo di successo e “normale” diventi cattolico: «La sua è la relazione con una persona amata e reale».

L’amore inatteso (dal 21 marzo nelle sale cinematografiche), è un film tratto da una storia vera e descrive la conversione di un avvocato del bel mondo laico francese, dopo l’incontro con un prete cattolico.
Oggi sulla Stampa la regista Anne Giafferi, compagna dell’autore del libro Catholique anonyme, Thierry Bizot, da cui è tratta la vicenda, spiega che è «come se avesse vissuto un rapporto amoroso… con Gesù». «Nel film questa attrazione somiglia a una relazione extra-coniugale perché il protagonista prova amore per Gesù», dice. Inizialmente, il marito Antoine «lo nasconde, e la moglie finisce per soffrire di questa relazione inedita». Anche se, spiega la regista, «a differenza di quello che si vede nel film, sapevo che Thierry andava due volte a settimana alle sue sedute. L’ho lasciato fare, inconsapevolmente ero tranquilla». Giafferi pensa infatti che il suo uomo stia in un «posto squallido, al riparo da ogni tentazione». Poi il comodino che si riempie di libri su Gesù e «la paura che tutto questo acquistasse troppa importanza (…). Mi sono chiesta: “E se mi scaricasse per diventare prete?».

L’OUTING CATTOLICO. La regista racconta la difficoltà a parlare di questo avvenimento agli amici: «Oggi il condizionamento sociale – continua – rende difficile il “coming out spirituale”. La Chiesa cattolica è spesso percepita come vecchia, complessata, fuori moda». Anche per via delle «frasi già fatte e perentorie di certi credenti», che «risultano insopportabili per quelli che non hanno fede». Ma non solo. Nel film si parla anche di un pregiudizio enorme per cui sarebbe «difficile dire che uno è credente, o cattolico, senza dare l’impressione di dire che creda a Babbo Natale».

CHI È GESU’? Come se ne esce? La risposta la dà il protagonista, raccontando della scoperta dell’«amore di un Dio non inavvicinabile, come credevo da piccolo, ma umano, reale». Perciò la prima domanda posta dal prete durante il catechismo è “Chi tra di voi vuole essere amato?”», prosegue la regista. Per cui dall’iniziale perplessità poi tutti dal pubblico alzano le mani. È questo il messaggio del film che dice come «una persona “normale”, nel senso di equilibrata e poco vulnerabile, possa, controvoglia, essere toccata dalla fede».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana