Google+

La Divina Commedia è «sessista, antisemita e islamofoba». Lo dice l’Onu

marzo 14, 2012 Daniele Ciacci

Secondo l’associazione Gherush92, consulente speciale per il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite, bisognerebbe «espungere la Divina Commedia dai programmi scolastici ministeriali» perché «presenta contenuti offensivi e discriminatori sia nel lessico che nella sostanza e viene proposta senza che vi sia alcun filtro».

La Divina Commedia, «pilastro della letteratura italiana  e pietra miliare della formazione degli studenti italiani, presenta contenuti offensivi e discriminatori sia nel lessico che nella sostanza e viene proposta senza che vi sia alcun filtro o che vengano fornite considerazioni critiche rispetto all’antisemitismo». A parlare è Valentina Sereni, presidente di Gherush92, un’organizzazione di ricercatori e professionisti che gode dello status di consulente speciale per il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite, e che svolge progetti di educazione allo sviluppo, diritti umani, risoluzione dei conflitti, razzismo, antisemitismo, islamofobia.

L’associazione propone di rivedere l’insegnamento del capolavoro dantesco, in particolare evitando alcuni luoghi dove il testo risulti palesemente politically incorrect. Si censurano, in particolare, i canti dell’Inferno XIV, XXIII, XXVIII e XXXIV. In quest’ultimo, Giuda è sbranato in una delle tre bocche di Satana: «Giuda per antonomasia è persona falsa, traditore», «giudeo è termine comune dispregiativo secondo un antico pregiudizio antisemita che indica che chi è avido di denaro è persona infida».

Prosegue Valentina Sereni: «Nel canto XXIII Dante punisce il Sinedrio che, secondo i cristiani, complottò contro Gesù; i cospiratori, Caifas sommo sacerdote, Anna e i Farisei, subiscono tutti la stessa pena, diversa però da quella del resto degli ipocriti: per contrappasso Caifas è nudo e crocefisso a terra, in modo che ogni altro dannato fra gli ipocriti lo calpesti». In ogni caso, la censura non vuole essere totale e perpetua: «Chiediamo, quindi, di espungere la Divina Commedia dai programmi scolastici ministeriali o, almeno, di inserire i necessari commenti e chiarimenti».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

6 Commenti

  1. Jacques DUMON scrive:

    Se vogliono censurare la Divina Commedia, anche dovrono censurare il Vangelo.
    Il Coran anche è sessista e antisemita

  2. osturent60 scrive:

    coraggio il card.ravasi ha commentato l’apocalisse spiegando che il tempo dell’anticristo non è tre anni e mezzo(non ce la faremmmo)bensi’ un tempo limitato preghiamo che sia piu’ breve possibile l’era di pace mariana ci attende w il papa

  3. taddei francesco scrive:

    la distruzione del mondo è cominciata. l’italia verrà distrutta dagli italiani.

  4. paolo delfini scrive:

    IGNORIAMO VALENTINA SERENI , LE SUE INSULSE POLEMICHE SONO STRUMENTALI, DANTE NON ERA ASSOLUTAMENTE ANTISEMITA, E’ LEI CHE INVECE E’ CRISTIANOFOBA.

  5. JP scrive:

    Questa vicenda di per sè sarebbe di una comicità assoluta se fossimo in un mondo sano. Purtroppo di questo Gherush92 fanno parte degli italiani, e ciò conferma la mia opinione sulla maggior parte della intelligencja italiana : provinciale, superficiale,ignorante, conformista, culturalmente succube ed eterodiretta.
    Dopo Dante suppongo che toccherà alla Bibbia; toccherà anche al Corano e alla Torah? La vedo difficile….

  6. -Davide- scrive:

    Ecco cosa fanno all’ONU…già è un organizzazione assolutamente inutile, poi oltre a pensare a rovesciare i governi e a finanziare le guerre degli stati imperialisti mandano pure questi fantomatici saggi a occuparsi di questioni che non comprendono. Adesso invio un richiesta di abolire lo studio dei filosofi e degli scrittori antichi perchè erano favorevoli alla schiavitù…

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“Traffico in tilt”, “Caos viabilità”, “Bus e tram a singhiozzo”, “Allarme smog e traffico record” sono solo alcuni esempi di titoli che puntualmente leggiamo sui vari canali di informazione e di situazioni che ci troviamo ad affrontare quasi ogni giorno. Ciò si verifica anche nella Capitale, dove la viabilità è una questione tra le più complesse a livello europeo […]

L'articolo Lo scooter “al minuto” eCooltra sulle strade della Capitale proviene da RED Live.

Tempo di restyling per una delle vetture meno convenzionali – almeno esteticamente – degli ultimi anni. In occasione del Salone di Shangai, la crossover Lexus NX beneficia di un lifting di dettaglio cui si accompagnano affinamenti a livello tecnico volti a incrementare il comfort dei passeggeri e a rendere più dinamico il comportamento della vettura. […]

L'articolo Lexus NX: il restyling è sportivo proviene da RED Live.

Non è la prima volta che BMW utilizza la dicitura Rallye per la sua GS: accadde già nel 2013, quando fu una vistosa versione Rallye con telaio rosso e colori Motorsport a celebrare l’uscita di scena del motore ad aria. Ora la dicitura torna in auge sulla BMW R 1200 GS Rallye, che per la […]

L'articolo Prova BMW R 1200 GS Rallye 2017 proviene da RED Live.

Vi abbiamo già parlato del legame (inconsueto) che c’è tra l’ibericissima Seat e l’italianissima Ducati (entrambe con un tedeschissimo proprietario). Un po’ come se lo Jamon Serrano si gemellasse con il Prosciutto di Parma. L’accordo di collaborazione Seat-Ducati una delle tappe nella consegna di una Leon Cupra nuova fiammante ai piloti Ducati Dovizioso e Lorenzo. Nonostante un […]

L'articolo Un Leon di pilota, Dovizioso va in CUPRA proviene da RED Live.

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana