Google+

Il “grazie Antonio” di Mimmo, tessera n. 2 di comunione e libertà

luglio 25, 2012 Redazione

Riceviamo e pubblichiamo una lettera di un detenuto fino a poco tempo fa a San Vittore, nella stessa cella di Antonio Simone. In una delle sue lettere a tempi.it, Simone aveva parlato di Mimmo.

Riceviamo e pubblichiamo una lettera di un detenuto fino a poco tempo fa a San Vittore, nella stessa cella di Antonio Simone. In una delle sue lettere a tempi.it, Simone aveva parlato di Mimmo.

Gentilissimo direttore, ho passato un periodo di detenzione con Antonio Simone nella stessa cella… se così si può chiamare. Vi scrivo per esprimere un mio pensiero: una persona va giudicata quando la si conosce e la si frequenta, io l’ho conosciuto e frequentato e posso solo ringraziarlo per avermi fatto capire, o meglio per avermi indirizzato sulla strada della fede e della preghiera, la fede e la preghiera per nostro SIGNORE. Tieni duro Antonio, spero che tu torni subito dai tuoi cari, con tanta stima e affetto. Concludo dicendo: “Che culo ho avuto ad incontrare Antonio Simone”.
COMUNIONE E LIBERTÀ (Mimmo)

Risponde Luigi Amicone: La prego di accettare la mia richiesta di iscrizione. Sarei la tessera n. 3, vero?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
Pellegrinaggio iStoria-Tempi in Terra Santa

Tempi Motori – a cura di Red Live

Disponibile in oltre 60 città italiane e 300 europee permette di gestire tutte le operazioni relative alla sosta, pagamento compreso.

Una rassegna espositiva racconta gli straordinari artigiani che nel ‘900 fecero della bicicletta un'opera d’arte, i grandi giornalisti che contribuirono alla nascita del giornalismo sportivo, i personaggi che lanciarono le due ruote e gli eroi del pedale che ne immortalarono il mito.

Il restyling della cinque porte bavarese porta in dote un aggiornamento della connettività e dei servizi d’infotainment sulla falsariga di quanto introdotto dalla nuova Serie 3. Gamma motori da 150 a 326 cv e consumi ridotti del 14% rispetto al passato.

Il prezzo d’attacco è prossimo a 10.000 euro, ma non per questo sono una scelta povera. Ecco una guida alle utilitarie più economiche, performanti e meglio accessoriate.

Le concept che anticipano l’erede della mitica Alpine A110 saranno protagoniste del Festival di Goodwood, affiancate da modelli celebri che hanno scritto la storia della Casa di Dieppe. L’unveiling della nuova berlinetta è atteso a fine 2016.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana