Google+

Per i giudici francesi spaccare vetrine è meno grave che portare la maglietta con il logo della famiglia

giugno 28, 2013 Leone Grotti

Nicolas (Manif) è stato processato per direttissima e condannato a quattro mesi di prigione. L’uomo che ha spaccato vetrine domenica scorsa è stato rilasciato e rinviato con calma a settembre

Dura lex, sed lex. Così si sono giustificati governo e magistrati davanti alle centinaia di proteste per la condanna a quattro mesi di prigione, di cui due obbligatoriamente in carcere, di Nicolas, manifestante di 23 anni della Manif pour tous oggi in prigione dopo che un processo per direttissima l’ha trovato colpevole di “ribellione”. Sentenza esagerata per molti e dovuta alla fobia del governo verso chi si oppone al matrimonio gay, puntuale applicazione della legge per altri.

PROTESTE ANTIFASCISTE. A far vacillare le convinzioni di questi ultimi è la notizia uscita ieri del processo rimandato a settembre di un uomo di 34 anni, che ha partecipato alle proteste «antifasciste» e violente di domenica scorsa a Parigi, accusato di «ribellione» e «manifestazione non autorizzata», proprio come Nicolas.

VETRINE SPACCATE E ARMI ILLEGALI. L’uomo, insieme ad altre 6 mila persone, ha manifestato contro i «neofascisti» domenica scorsa in memoria della morte del giovane Clément Méric, militante di estrema sinistra ucciso il 5 giugno da un gruppo di estrema destra, ed è responsabile di diverse vetrine infrante e «beni immobili danneggiati» nel quartiere di Opéra. L’uomo è stato messo in guardia a vista insieme a un suo compagno: questo, arrestato per porto d’armi illegale, è stato rilasciato dopo 24 ore, il secondo sarà appunto processato con tutta calma a settembre.

FAMIGLIA È PIÙ PERICOLOSA. Da qui le proteste dei sostenitori di Nicolas, che denunciano i due pesi e due misure utilizzati dalla magistratura francese. Il fondatore dei Veilleurs, infatti, non solo è stato portato in tribunale immediatamente, ma la sera stessa del giudizio ha passato la notte nella prigione di Fleury-Mérogis, dove resterà due mesi. Vedremo se la Francia, come sembra, ritiene più grave portare una maglietta con il logo di una famiglia o il danneggiamento di vetrine e case.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. Michele scrive:

    Hollande ha perso credibilita’ e con lui il circo barnum dei radical chic transalpini.
    Fanno pena piu’ che male

  2. Gi_Gi scrive:

    @Michela Lodovisi:

    “La gente comincia ad ascoltarci” se lo dici tu … a me sembra proprio che nessuno vi caghi di striscio e che state solo facendo la figura dei coglionazzi però sicuramente mi sbaglio io…

  3. Roberto scrive:

    Gridano tutti alla vittoria per le unioni gay.
    Ma cosa hanno vinto?
    Un giro perenne nel girone dei sodomiti.(Dante ,inferno)
    Saluti

  4. ANGELO scrive:

    Anche per quelli italiani spaccare vetrine e occupare abusivamente è meno grave che fare telefonate o scopare

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana