Google+

Un mitra ad acqua santa per spargere la fede. Non so se basti

febbraio 18, 2013

Le immagini di padre Humberto Alvarez, parroco messicano di Saltillo, che celebra la messa dedicata ai bambini vestito di paramenti decorati con i fumetti di Superman e Spiderman e che asperge i fedeli con un mitra ad acqua santa stanno facendo il giro del mondo.

Si è scatenato il solito teatrino di reazioni: chi si indigna, chi plaude alla realizzazione del Concilio, chi ride, chi se ne frega.

Vi avviso che per mia natura sono refrattario al sacro; ogni volta che vado a Messa mi domando perché mai uno, per fare la cosa più importante di questo mondo (rendere presente Gesù Cristo) si debba vestire in modo assurdo neanche fosse Oscar Giannino e non rilevo nessuna sostanziale differenza tra un aspersorio e una pistola ad acqua: entrambi servono a mandare lontano schizzi d’acqua.

Quello che non mi convince, dunque, non è tanto la banalizzazione e la distorsione del sacro, quanto piuttosto l’idea che per comunicare la fede si debba inventare un linguaggio, o uno strumento, in sintonia con i tempi e la cultura.

Io credo che per trasmettere la fede basti essere cristiani, al resto ci pensa la Grazia di Dio.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova ammiraglia della Stella è lunga 6,5 metri, pesa oltre 5 tonnellate ed è caratterizzata da una blindatura in grado di resistere sia alle armi d’assalto sia agli esplosivi. Adotta da un V12 6.0 biturbo da 530 cv. Il prezzo? 1,4 milioni di euro.

Una sella road da 63 grammi per dimostrare dove la tecnologia può portare ma anche un modello specifico da endurance, che offre comfort e supporto extra, e uno dedicato ai biker più esigenti.

La concept giapponese anticipa il design dei futuri modelli Mitsubishi. È dotata di un powertrain ibrido plug-in con tre motori elettrici. Una soluzione che porta in dote la trazione integrale a gestione elettronica e un’autonomia di 120 km a zero emissioni.

La Casa tedesca dedica un inedito pacchetto high performance alla SUV Q3. A un aspetto decisamente aggressivo si accompagnano cerchi in lega da 19 pollici e sospensioni sportive S Line. Aggiornamenti per le versioni Sport, Design ed S Line Exterior.

La seconda generazione della crossover coreana beneficia di lievi ritocchi estetici e di un moderno sistema d’infotainment. Debutta il 1.6 turbo benzina da 204 cv di derivazione Pro_cee’d 1.6 T-GDi GT.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana