Google+

Scoperta sensazionale: catturato il bosone di Higgs. Non sarà mica Jordi Alba?

luglio 3, 2012 Redazione

È JORDI ALBA. Domani i responsabili degli esperimenti (del Cern di Ginevra, ndr) Fabiola Gianotti e Joe Incandela annunceranno che, dopo 50 anni di ricerche, hanno catturato il bosone di Higgs, la «particella di Dio», che serve a spiegare l’architettura della natura.
Giovanni CapraraCorriere della Sera

A DOMANI. Munch non ha dipinto soltanto urla. Il grande pittore norvegese esplorò anche il tema de «Il giorno dopo» (sottinteso, la sbornia): angoscia, cerchio alla testa, vergogna di sé.
Aldo Cazzullo fa il bilancio di Euro 2012, Corriere della Sera

INDIGNATI FINO A STASERA. Gli azzurri smuovono gli animi (…) anche dei tanti che seguono poco il calcio, che giustamente si indignano per lo scandalo delle scommesse, ma nelle competizioni internazionali ritrovano un senso di appartenenza che in queste serate si poteva toccare con mano.
Aldo Cazzullo fa il bilancio di Euro 2012, Corriere della Sera

SLURP. L’atmosfera di queste sere d’estate ha ricordato quella dei giorni in cui l’Italia ha festeggiato il suo 150° compleanno. E non è un caso che sia di nuovo la figura di Napolitano a sintetizzare emozioni e valori comuni.
Aldo Cazzullo fa il bilancio di Euro 2012, Corriere della Sera

NON FATEVI VENIRE STRANE IDEE. «Siamo un Paese vecchio» ci ammonisce Prandelli. Ha ragione. Non si tratta tanto di una questione anagrafica. Il punto non è inserire i giovani al posto dei vecchi.
Aldo Cazzullo fa il bilancio di Euro 2012, Corriere della Sera

DISCORSI DA BAR. Non so più se sto parlando dell’Italia del calcio o dell’Italia in generale, perché i due discorsi si assomigliano molto.
Giorgio NapolitanoCorriere della Sera

BALOTELLI MANERO. Il primo a lasciare l’albergo, dopo aver sfilato al Quirinale è stato Antonio Cassano accompagnato dalla moglie. Subito dopo è toccato a Mario Balotelli che, in tenuta sportiva e con un paio di scarpe dorate e piene di brillantini, si è infilato in macchina per trascorrere fuori la notte romana.
Corriere della Sera

VINCEREMO PERDENDO. Prandelli non si vuole fermare qui. L’Europeo può essere un punto di svolta epocale, lo snodo cruciale per una rivoluzione culturale. L’inizio di un percorso nuovo, in stadi sicuri, pieni di bambini e in cui la sconfitta non è un dramma.
Alessandro BocciCorriere della Sera

FA PARLARE I MUTI E FA GIOCARE GLI ZOPPI. Prandelli che ha portato gli azzurri a Rizziconi in Calabria sul campetto confiscato alle mafie, combatte il razzismo a tutto campo, fa beneficenza per l’ospedale pediatrico Meyer a Firenze e ha prestato la sua immagine per far cessare le stragi di cani in Ucraina, è attento agli aspetti sociali.
Alessandro BocciCorriere della Sera

IL CUCCHIAIO, PER ESEMPIO. In Polonia, quattro giorni prima della sfida d’esordio con la Spagna, (Prandelli, ndr) ha portato gli azzurri ad Auschwitz. Un viaggio commovente e toccante. «Perché il calcio va e viene, mentre certe cose, certi gesti soprattutto, rimangono per tutta la vita».
Alessandro BocciCorriere della Sera

QUELLO STALKER. Dopo ogni partita i ragazzi negli spogliatoi chiedevano: «Il Presidente ha telefonato?».
Cesare Prandelli Giorgio NapolitanoCorriere della Sera

VISTO CHE È L’UNICO. Giorgio Napolitano è il mio presidente preferito.
Gianluigi BuffonCorriere della Sera

PASSATO LA NOTTE IN BIANCO? Penso che siano la migliore espressione di un calcio marcio dalle fondamenta, detesto quest’orgia di retorica, demagogia e zucchero filato da cui siamo stati travolti con l’Europeo. Una vittoria avrebbe reso più difficile fare pulizia.
Marco Travaglio replica a Giancarlo Abete che lo ha criticato per il suo tifo anti-italiano, Corriere della Sera

VITA DI MERDA. Sono antipatico a tutti, pazienza. Non mi sento meno italiano. Tiferò per i nostri atleti alle Olimpiadi. Nessuno di loro, sono sicuro, compra orologi in tabaccheria.
Marco Travaglio replica a Giancarlo Abete che lo ha criticato per il suo tifo anti-italiano, Corriere della Sera

E L’ARBITRO È DEL MOSSAD. L’Italia ha perso, l’Italia ha vinto. Chi ha perso? Gli italiani, come al solito, ma forse per loro questa sconfitta vale più di cento vittorie. Hanno vinto le banche spagnole, che hanno finanziato le squadre, ha vinto il calcio più indebitato.
Beppe GrilloCorriere della Sera

FORNERO IN PORTA. Lo sport è il proseguimento della politica con altri mezzi.
Michele Serrala Repubblica

MENTRE A NOI SCAPPA DA RIDERE. Ronaldo (il brasiliano) ha i goccioloni il 5 maggio del 2002, seduto su una panchina dell’Olimpico, quando l’Inter perdendo con la Lazio, perde anche il titolo.
Fabrizio Roncone sulle lacrime dei calciatori, Corriere della Sera

NON ERA MEGLIO CORRERE? Lacrime di gioia o di dolore, però non lacrime per tutti. Come invece spiega Chiellini, scendendo dall’aereo, «io l’altra sera non piangevo per me, ma per l’Italia».
Fabrizio Roncone sulle lacrime dei calciatori, Corriere della Sera

UNA BANDA DI METROSEXUAL. Non è vero che gli uomini non piangono. È stato il campionato europeo di calcio e della lacrima facile: alla fine piangevano molto di più i mariti in campo che le mogli in tribuna.
Gaia Piccardi sulle lacrime dei campioni sportivi, Corriere della Sera

PREMIO CHISSENEFREGA. Siamo tornati da Castelporziano e ci siamo messi vicini a un ventilatore, così abbiamo visto insieme la partita qui, a casa nostra, al Quirinale.
Clio Napolitano racconta agli azzurri la sua finale di Euro 2012, Corriere della Sera

SE RUTTE NON DIGERISCE. I “falchi” della moneta unica – oltre a Katainen (Jyrki, rimo ministro finlandese) anche l’olandese Mark Rutte – hanno digerito molto male la vittoria di italia, Spagna e Francia al vertice.
Andrea Bonannila Repubblica

EH GIÀ. «L’etica è anche business e può essere una professione».
Titolo dell’intervista a Luca Testoni, giornalista fondatore EticaNews, Corriere della Sera

QUINDI TI DIMETTI? Non vogliamo che l’Italia resti soltanto un paese degli scandali, vogliamo costruire un’Italia diversa, liberarla dal ricatto dei poteri criminali di ogni specie. Bisogna ripristinare il binomio verità e giustizia per costruire una vera democrazia come fecero i nostri padri costituenti.
Antonio Ingroia, appello dal blog di Beppe GrilloCorriere della Sera

VOGLIA DI VINCERE. Voglio un centrosinistra nuovo, di governo, non quello di una volta.
Pier Luigi BersaniCorriere della Sera

AMMUCCHIATA CON PISAPIA? Sarebbe un peccato che le primarie si riducessero a un duello Renzi-Bersani.
Stefano Boerila Repubblica

VEDI AUGIAS A PAGINA 30. Quando non si sa più cosa dire e cosa fare c’è sempre un sistema per trarsi d’impaccio: parlare dei massimi sistemi.
Piero Ignazi sulla politica del Pdl, la Repubblica

SEMPRE A DARE LA COLPA AGLI ALTRI. Il caldo rende più scemi anche noi giornalisti, è noto.
Maria Laura RodotàCorriere della Sera

DATTI ALL’IPPICA. Quando alle sei e mezza di una sera accecata dal sole, Jo Nesbo sbuca tra i tavoli di un elegante ristorante giapponese di Oslo, migliaia di pagine e riflessioni sull’identificazione autore personaggio, sull’origine del misterioso luogo dove sgorga l’ispirazione letteraria diventano d’un tratto inutili.
Massimo Vincenzila Repubblica

3 < 4. Sono in tutto 635 mila persone. Non sono ragazzi che studiano. Cercano lavoro. E non uno su tre, ma ormai quasi uno su quattro, non lo trova.
Barbara Ardùla Repubblica

TOCCA PRENDERE LA METRO. Il trasloco dell’Istituto dei Tumori da via Venezian per me è un dolore, oltre che un errore.
Umberto VeronesiCorriere della Sera Milano 

IL FATTO HA 350 MILA FOLLOWER. Twitter è il luogo della decontestualizzazione, della vanità delle bande rivali, dove le palle di neve ci mettono poco a diventare valanghe.
Nanni Delbecchiil Fatto quotidiano

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Già in vendita a 16.290 euro e 13.980 euro rappresentano al meglio lo spirito "RR": irriverente, a tratti persino irragionevole. Da maneggiare con cura - e capacità di guida - per ottenere in cambio tutto il divertimento possibile. Anzi, di più

Esteticamente cambia poco rispetto al passato, ma sottopelle è tutta nuova. Merito del layout moderno dell’abitacolo, delle finiture curate, dello sterzo comunicativo e delle ottime prestazioni del 3 cilindri 1.0 turbo Ecotec da 90 e 115 cv.

La scarpa testata in Formula 1 è dedicata alla guida sportiva

Iniezione di grinta e di lusso per la nuova Passat, che però non perde la proverbiale versatilità. Tra i motori, tutti Euro 6, spicca il 2.0 biturbo TDI da 240 cv. Alla guida convince. Da 28.200 euro

L’area esterna del Salone accoglierà gli Internazionali d’Italia Supercross e l’EuroSupercross: fra i campioni presenti, anche Pourcel

Speciale Nuovo San Gerardo