Google+

Roberto Saviano in politica al fianco di Passera? Chi’ssà c’ome s’i chiam’erà il par’tito

febbraio 2, 2012 Redazione

TOH CHE IMPREVISTO, NEVICA D’INVERNO. Non è un terremoto, non è uno tsunami. Ma il maltempo ci mostra che non siamo più in grado di accettare gli imprevisti delle stagioni.
Michele Smargiassi, la Repubblica

DAI SFIGATI, UN PO’ DI VITA! I giovani devono abituarsi al fatto che non avranno un posto fisso per tutta la vita. Tra l’altro, che monotonia il posto fisso, è bello cambiare…
Mario Monti ieri nel salotto televisivo di Matrix su Canale 5, Corriere della Sera

È PIÙ UN TORMENTONE. In questo contesto si può ribadire che l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori «non è tabù, certamente».
Marco Galluzzo le parole di Mario Monti a Matrix su Canale 5, Corriere della Sera

SEMPRE IN DEBITO. Il Portogallo è lo studente modello dell’Unione Europea.
Andrea Nicastro, Corriere della Sera

QUEI TERRONI. (Il portoghese è, ndr) un meridionale con il piglio del nordico, tutta un’altra fibra rispetto agli infiammabili greci, sempre in piazza a protestare invece che nei ministeri a tagliare.
Andrea Nicastro, Corriere della Sera

QUEI COMUNISTI. Oggi ci sono deficit di qualunque genere qui negli Stati Uniti, ma se c’è una cosa che non scarseggia mai sono i sentimenti antieuropei.
Arrianna Huffington, la Repubblica

PRIMA OCCUPY, POI LIKE. Facebook: siamo pronti per Wall Street. Arriva l’annuncio e sale la febbre per la quotazione in Borsa del social network.
Titolo e sommario della Stampa

IL PDL VINCE SEMPRE SULL’AMORE E SULLA LEGA. Tosi ha spiegato di volersi presentare con una sua lista, senza Pdl. Contattata la moglie, ecco la sorpresa: «Non lo voterei, mio marito, se facesse una cosa del genere. Voterei il candidato del Pdl. Sono del Pdl e sono coerente col mio partito». Il sindaco, stupito, ha commentato: «Terribile, devastante!».
Corriere della Sera, sintesti della trasmissione Un giornio da pecora di Radio 2

SEMPRE MEGLIO DEL REGISTRO DEGLI INDAGATI. Un registro dei lobbisti cui dovranno iscriversi tutti quelli che vorranno interagire con l’amministrazione. È la novità che il ministro dell’Agricoltura, Mario Catania, vuole introdurre nel suo dicastero, a costo zero.
A. Bac., Corriere della Sera

CI VORREBBE UNA CRICCA. Che cosa blocca possibili progetti (di espansione del Guggenheim in Italia, ndr)? «Quando approfondisco mi rendo conto che le proposte arrivano da entusiasti imprenditori che però non hanno una forte influenza sul potere politico».
Richard Armstrong, direttore del Guggenheim, intervistato da Francesco Bonami, la Stampa

13 MILIONI PIÙ, 13 MILIONI MENO. Ma com’è possibile che nessuno dell’ex Margherita, tra cui lei, chiamati ad approvare il bilancio di quel partito, si sia accorto di un ammanco di 13 milioni di euro? «Personalmente non avevo strumenti per verificare».
Rosy Bindi intervistata da Giovanna Casadio sul caso di Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita accusato di avere sottratto 13 milioni di euro al partito, la Repubblica

MENTRE IO GODEVO. (Roberto Giachetti ha studiato politica dai radicali, è scaltro, rapido. Ma è anche uno dei pochi a non avere filtri: per tutta l’intervista, il suo stato d’animo è parso restare in bilico tra stupore e amarezza).
Fabrizio Roncone, parentesi conclusiva dell’intervista a Roberto Giachetti su Luigi Lusi, Corriere della Sera

SÌ MA QUAL’È L’PARTITO? La spifferata è gustosa. Scrive Dagospia: Roberto Saviano consigliere di Corrado Passera per la maratona verso Palazzo Chigi. Curare l’immagine pubblica per preparare il corpo a uno sforzo micidiale: drenare consensi, scaldare sondaggi, e poi contare i voti.
Carlo Tecce, il Fatto quotidiano

TITOLI/1. Le mie mani pulite non è un mio titolo, i miei titoli sono più belli, una volta per una mostra sull’omosessualità avevo proposto Vade retro, ma mi dissero di no.
Vittorio Sgarbi alla presentazione del libro di Antonio Razzi nella cronaca di Mattia Feltri, la Stampa

TITOLI/2. «Cavallo di razza». Così Silvio Berlusconi ha definito Antonio Razzi, ieri, alla presentazione del suo libro.
Didascalia del Corriere della Sera

DA CHE PULPITO. Si ha qualche volta l’impressione che i nuovi governanti non conoscano la società italiana e applichino nel loro legiferare schemi teorici e libreschi a una realtà più complessa e bisognosa di umana comprensione.
Corrado Stajano, Corriere della Sera

NUOVE RELIGIONI. Margherita Boniver, presidente del Comitato Schengen (Pdl), parla di un’intervista «blasfema» contro Napolitano.
Maria Antonietta Calabrò sulle reazioni all’intervista di Cesare Battisti alle Iene, Corriere della Sera

UNA BISTECCA E UNO SCONTRINO, GRAZIE. Meno edificante, in- vece, per un locale, essere citato nell’ambito della campagna “No scontrini no party”, lanciata proprio dal sito per buongustai (puntarellarossa.it, ndr): un vero e proprio boicottaggio digitale di chi alla cassa, magari tirando un po’ sul prezzo, risparmia di rilasciare la ricevuta.
Paola Maola, Corriere della Sera

IL RESTO È TUTTO RIFATTO. Alba Parietti non esagera al telefono quando dice di essere «emozionata da morire». Perché Da qui non se ne va nessuno (Mondadori), in libreria dal 7 febbraio, è davvero – per usare sempre parole sue – «un grande pezzo del mio stomaco, del mio cuore, della mia anima: è tutto ciò che rimane della mia famiglia».
Elvira Serra, Corriere della Sera

PARI OPPORTUNITÀ. «Ci sono situazioni ai limiti della legalità – denuncia Chiara Cremonesi (consigliera regionale del gruppo Sel in Lombardia, ndr) –. Il rischio è di costringere le donne a spostarsi, per interrompere la gravidanza, dal resto della Lombardia a Milano». La proposta di Sel? «Bisogna iniziare ad assumere negli ospedali solo medici non obiettori».
Simona Ravizza, Corriere della Sera Milano

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana