Google+

Le opere di Arnaldo Pomodoro entrano in teatro

settembre 10, 2012 Mariapia Bruno

«L’esperienza teatrale mi ha aperto nuovi orizzonti e mi ha incoraggiato e persino ispirato a sperimentare nuovi approcci e nuove idee per le sculture di grandi dimensioni, perché il teatro mi dà un senso di libertà creativa: mi sembra di poter materializzare la visionarietà». Non è quindi solo lo scultore di quelle sfere in bronzo che si aprono e si scompongono agli occhi dello spettatore, Arnaldo Pomodoro. Nel corso della sua carriera, lunga più di cinquant’anni, l’artista ha infatti ideato un numero considerevole di scenografie, bozzetti, costumi e modelli scenici per oltre venti spettacoli – da Caterina di Heilbronn di Kleist, portata in scena da Luca Ronconi nel 1972 sul Lago di Zurigo, alla trilogia dell’Orestea di Emilio Isgrò tratta da Eschilo e ambientata da Filippo Crivelli sui ruderi di Gibellina tra il 1983 e il 1985, al dittico Cavalleria rusticana di Mascagni e Šárka di Janáček con la regia di Ermanno Olmi al Teatro La Fenice di Venezia nel 2009. A cui si aggiungono una serie di sculture monumentali – le quattro Forme del mito per il ciclo dell’Orestea, il Grande Portale per Oedipus Rex  e l’Obelisco per La passione di Cleopatra.

Le sue opere sono frutto di una ricerca che lo porta ad aprirsi a nuovi contesti espressivi che lo hanno anche posto «in una nuova prospettiva in relazione agli architetti con i quali lavoro e per l’environment della vita urbana». E una mostra promossa dalla Fondazione Pomodoro, dal titolo Arnaldo Pomodoro. Il teatro scolpito, ce ne racconta i dettagli dal prossimo 28 settembre al 25 novembre 2012 al Palazzo Reale di Torino che, trasformato per l’occasione in un microcosmo delle meraviglie, ci invita a un viaggio straordinario nel tempo e negli stili, dalla tragedia greca al melodramma, dal teatro contemporaneo alla musica.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi