Google+

In questa Quaresima di crisi giunge l’ora di scoprire ciò a cui si tiene veramente

febbraio 13, 2013

Inizia oggi una Quaresima che più quaresima non si può. Ancora per pochi giorni potrà impazzare il carnevale della campagna elettorale e delle dietrologie sulla rinuncia di Benedetto XVI ma poi bisognerà salire sulla croce di una governabilità che pare impossibile e su un soglio che nemmeno un sant’uomo riesce più a reggere.

Mai come quest’anno Quaresima fa rima con crisi e smarrimento. Sembra quasi che lo sbandamento della Chiesa e della fede, della finanza e dell’economia, dell’Italia e della vita personale di tantissimi di noi che sono alle prese con le penitenze della disoccupazione e delle tasse, si coaguli tutto in un mucchietto di cenere senza futuro.

Se fossimo in un romanzo, questo sarebbe il momento topico, quando tutto sembra crollare addosso al protagonista, quando ogni speranza è persa e l’unico orizzonte possibile è quello del fallimento, dell’inferno.

A questo punto, nei romanzi, l’eroe sperduto si trova costretto a guardare nel fondo del proprio cuore, a scoprire e riconoscere ciò a cui tiene veramente, quello che davvero dà senso alla vita. Per intenderci, è la scena di lui che corre all’aeroporto per dirle che la ama prima che lei si imbarchi per la Cina e scompaia per sempre.

E forse è proprio quello che dovremmo fare tutti noi se vogliamo arrivare a Pasqua.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Svelata la concept che anticipa la nuova WRC del Double Chevron, attesa ai vertici del Campionato mondiale rally 2017. Esteticamente simile a una Gruppo B degli Anni ’80, può contare su di un 1.6 turbo benzina da 380 cv.

La concept spagnola ama l’off road. Al 2.0 TDI da 190 cv si accompagnano il cambio a doppia frizione DSG, le 4WD e un allestimento estetico degno di una 4x4 nuda e pura. Potrebbe derivarne una versione di serie.

Debutta la variante tutto terreno della wagon tedesca. Può affrontare facili sterrati grazie all’assetto regolabile, all’altezza da terra superiore allo standard e a protezioni specifiche. Motori turbodiesel di 2,0 e 3,0 litri da 195 e 258 cv.

Il lieve restyling della berlina/wagon nipponica porta in dote una superiore insonorizzazione dell’abitacolo e il sistema di gestione dell’erogazione G-Vectoring Control. Confermati i propulsori, arricchito il capitolo sicurezza.

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana