Google+

I siti e i giornali pieni di donne nude. L’occasione buona per comporre un capolavoro

giugno 27, 2012 Franco Molon

È iniziata l’estate e, ovunque mi giri con il mio cannocchiale, non vedo altro che tette e culi. Ogni pagina di giornale, web o cartacea che sia, mostra il bikini di questa o di quella. Dappertutto fanno capolino capezzoli birichini e, in mancanza di coraggio, si fanno fotogallery anche sulle minigonne delle ministre francesi.

Essendo un fantasista come Cassano non mi indigno, non darò vita al movimento d’opinione “Occupy Play Boy” e nemmeno andrò a “Pugnetti Park” insieme a Saviano.

Al contrario gioisco e mi rallegro perché vedo nascere l’alba di una grande stagione della letteratura italiana. Pensate che sia pazzo? No, amici, non nascondiamoci dietro un tanga. Ammettiamolo. I più grandi capolavori della letteratura italiana sono nati sotto effetto della gnocca.

Dante, a furia di andar dietro a una certa Beatrice è finito in Paradiso; Petrarca ha dedicato a una tal Laura una fotogallery che si chiama “Il Canzoniere”; perfino Leopardi ha fatto quello che ha fatto per far colpo su una velina di nome Silvia.

In virtù quindi di un semplice sillogismo: più gnocca gira, più cresce la letteratura italiana. È banale statistica.

Come sempre il problema sta nel manico: se di fronte a una farfallina fai pensieri lascivi invece di comporre una poesia immortale sei tu quello che ha dei problemi, non la povera divetta.

Per quello che mi riguarda passerò l’estate a cercare ispirazione per un capolavoro imperituro.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. Alberto Ghidotti scrive:

    Grazie, troppo divertente!!
    Potremmo proporre per i politici che sono in sessione parlamentare per “inventare” qualche nuova strategia politica o un nuovo partito, la visione e sottolineo visione, di una gran Gnocca…chissà che l’operato non duri un po’ di più di quel che dura a Pugnetti Park il caro Saviano!!

    • Franco Molon scrive:

      Ciao Alberto, m sono distratto un po’ e ho visto in ritardo il tuo commento. Grazie a te per la simpatia della visione :-)

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

A fare da damigelle alla nuova SuperSport, vera regina dello stand Ducati all'Intermot, ci sono la Monster 821, le Panigale 1299 e le Multistrada 1200 m.y. 2017.

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana