Google+

Ecco come Dio può fare di me un contemplativo in mezzo al mondo

luglio 8, 2016 Pippo Corigliano

santa-caterina-siena-statua-roma-shutterstock_142196395

Pubblichiamo la rubrica di Pippo Corigliano contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

In Gesù sono presenti la natura divina e la natura umana. Per Gesù essere uomo ha comportato tutti i limiti della condizione umana, meno il peccato: ha patito la fame, la sete, il sonno e l’angoscia della prossima morte in croce e le sofferenze della crocifissione… D’altra parte l’umanità di Gesù era arricchita dalla presenza divina che gli consentiva una costante identificazione con Dio.

Fin qui il Catechismo. Giovanni Paolo II disse che la felicità dell’uomo è l’assimilazione a Gesù ed è giusto che sia così perché solo quando sono messo in Dio ed assomiglio a Gesù la mia umanità si trova nella condizione migliore. Ecco perché i contemplativi sono stati operativi.

Diceva santa Caterina da Siena, grande contemplativa: «Tu mi dici: non vorrei essere assorbito dalle cose mondane e io ti rispondo che siamo noi che le rendiamo mondane perché tutto procede dalla bontà divina». E aggiungeva: «Se ciascuno sapesse usare la grazia di Dio che gli è data, ritrarrebbe guadagno da tutte le cose che continuamente gli accadono».

San Paolo diceva (Gal 2,20): «Non sono più io che vivo, è Cristo che vive in me». Ciò nonostante sentiva i limiti della sua condizione umana tanto da esclamare (Rom 7,24): «Chi mi libererà da questo corpo di morte?».

L’unione con Dio non mi libera dalla tendenza disordinata. Viceversa Gesù m’insegna ad essere mite e umile di cuore e a trattare Dio con un “Abbà”, Papà. Malgrado le mie miserie Dio può fare di me, con santa pazienza, un contemplativo in mezzo al mondo.

Foto statua santa Caterina da Shutterstock

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download