Google+

Ecco come Dio può fare di me un contemplativo in mezzo al mondo

luglio 8, 2016 Pippo Corigliano

santa-caterina-siena-statua-roma-shutterstock_142196395

Pubblichiamo la rubrica di Pippo Corigliano contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

In Gesù sono presenti la natura divina e la natura umana. Per Gesù essere uomo ha comportato tutti i limiti della condizione umana, meno il peccato: ha patito la fame, la sete, il sonno e l’angoscia della prossima morte in croce e le sofferenze della crocifissione… D’altra parte l’umanità di Gesù era arricchita dalla presenza divina che gli consentiva una costante identificazione con Dio.

Fin qui il Catechismo. Giovanni Paolo II disse che la felicità dell’uomo è l’assimilazione a Gesù ed è giusto che sia così perché solo quando sono messo in Dio ed assomiglio a Gesù la mia umanità si trova nella condizione migliore. Ecco perché i contemplativi sono stati operativi.

Diceva santa Caterina da Siena, grande contemplativa: «Tu mi dici: non vorrei essere assorbito dalle cose mondane e io ti rispondo che siamo noi che le rendiamo mondane perché tutto procede dalla bontà divina». E aggiungeva: «Se ciascuno sapesse usare la grazia di Dio che gli è data, ritrarrebbe guadagno da tutte le cose che continuamente gli accadono».

San Paolo diceva (Gal 2,20): «Non sono più io che vivo, è Cristo che vive in me». Ciò nonostante sentiva i limiti della sua condizione umana tanto da esclamare (Rom 7,24): «Chi mi libererà da questo corpo di morte?».

L’unione con Dio non mi libera dalla tendenza disordinata. Viceversa Gesù m’insegna ad essere mite e umile di cuore e a trattare Dio con un “Abbà”, Papà. Malgrado le mie miserie Dio può fare di me, con santa pazienza, un contemplativo in mezzo al mondo.

Foto statua santa Caterina da Shutterstock

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.