Google+

Alle Olimpiadi impazza il Viagra, non ditelo a Cecchi Paone

luglio 22, 2012

Le Olimpiadi di Londra stanno per cominciare e la lotta al doping affila le armi. Il laboratorio dedicato alle analisi di urine e sangue conta 180 tecnici che lavoreranno 24 ore su 24 divisi in tre turni per svolgere gli oltre 5.000 test previsti per garantire la pulizia degli atleti.

Il secondo in comando è un italiano, il dottor Botré, che è considerato una vera autorità in materia; a lui non sfugge niente: nandrolone, diuretici, Epo, Cera li sniffa lontani un miglio; si accorge anche del Viagra, ma questo non è considerato un farmaco dopante anche se, di fatto, lo è ed è proprio l’aiutino che va per la maggiore in questo momento tra gli atleti di tutti gli sport, compresi i calciatori.

Questo allora spiega tante cose. Ecco perché le veline si mettono con i calciatori! E io che pensavo fosse per i soldi. Ecco perché Cecchi Paone fa festa ogni volta che c’è un raduno della nazionale! E io credevo che fosse per amor di patria.

Gli unici che non possono usare il Viagra sono i nuotatori, con quei costumini così aderenti verrebbero beccati subito, anche senza analisi.

In attesa che la Wada inserisca la pillola blu tra le sostanze vietate possiamo dire con certezza una sola cosa: sarà l’Olimpiade più divertente della storia, soprattutto per gli atleti. Lascio a voi immaginare il clima del villaggio olimpico dopo le dieci di sera.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

Alla versione orientata all’off road dell’ammiraglia Jeep si accompagna il debutto, per Renegade, del cambio a doppia frizione DCT in abbinamento al 1.6 Mjet da 120 cv. Svelati inediti pacchetti di personalizzazione Mopar e nuove serie limitate.

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana