Google+

Berlusconi: per le pmi altri sei mesi di moratoria e congelamento debiti – Rassegna stampa/1

febbraio 17, 2011 Redazione

Berlusconi e Tremonti presentano il prolungamento di altri sei mesi dell’accordo tra banche e piccole e medie imprese che prevede il congelamento del pagamento delle rate dei debiti contratti. Marcegaglia: «Strumento straordinario, che favorisce le imprese in difficoltà ma capaci»

A Palazzo Chigi è stato siglato un nuovo accordo tra piccole e medie imprese e banche che prolunga di altri sei mesi la moratoria dei pagamenti delle rate dei prestiti concessi alle aziende.

“«E’ una misura che aiuta tante, tante pioccole e medie imprese», commenta Silvio Berlusconi. Nel solo settore agricolo, la nuova moratoria salva dal crac 25 mila imprese, quasi il 14 per cento del totale. «E’ un accordo anticrisi concreto», afferma l’Alleanza delle cooperative” (Giornale, p. 2).

La moratoria era in vigore già da un anno e mezzo e ora è stata rinnovata. Secondo il presidente dell’Associazione bancaria italiana Giuseppe Mussari, “la prima moratoria è servita per guadgnare tempo alle imprese che avevano i  numeri; l’accordo attuale servirà a chi ha bisogno di altri sei mesi. […] La portata dell’intesa è colta in pieno dalle associazioni imprenditoriali. La Confindustria giudica l’accordo «di estrema importanza per il mondo produttivo». E’ uno «strumento straordinario, che favorisce le imprese in difficoltà ma capaci; e ci aspettiamo una massiccia adesione», commenta Emma Marcegaglia” (Giornale, p. 2).

«Ora cominciamo a guardare allo sviluppo» ha dichiarato Giulio Tremonti, il ministro dell’Economia senza timori per le nuove norme europee sulla riduzione a tappe forzate del debito pubblico: «Per modificare il patto di stabilità serve l’accordo di tutti e comunque le regole entreranno in vigore nel 2015, c’è tempo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

La sfida che attende la nuova Seat Arona, al debutto tra le SUV compatte, ricorda quella di Kung Fu Panda contro le “Leggende Leggendarie”. Una outsider dalle dimensioni contenute, agile, scattante e con tante frecce al proprio arco che affronta senza alcun timore reverenziale i “mostri sacri” della categoria. Forte di una vitalità, sia estetica […]

L'articolo Prova Seat Arona proviene da RED Live.

Sino a pochi anni fa parlare di auto a guida autonoma era credibile quanto prevedere lo sbarco degli alieni sulla Terra o aderire alla religione dei pastafariani che, per inciso, credono in un creatore sovrannaturale somigliante agli spaghetti con le polpette. Questo almeno sino a ieri, dato che oggi, con l’immissione sul mercato delle prime […]

L'articolo Guida autonoma: quanto ne sai? proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download