Google+

Berlusconi: per le pmi altri sei mesi di moratoria e congelamento debiti – Rassegna stampa/1

febbraio 17, 2011 Redazione

Berlusconi e Tremonti presentano il prolungamento di altri sei mesi dell’accordo tra banche e piccole e medie imprese che prevede il congelamento del pagamento delle rate dei debiti contratti. Marcegaglia: «Strumento straordinario, che favorisce le imprese in difficoltà ma capaci»

A Palazzo Chigi è stato siglato un nuovo accordo tra piccole e medie imprese e banche che prolunga di altri sei mesi la moratoria dei pagamenti delle rate dei prestiti concessi alle aziende.

“«E’ una misura che aiuta tante, tante pioccole e medie imprese», commenta Silvio Berlusconi. Nel solo settore agricolo, la nuova moratoria salva dal crac 25 mila imprese, quasi il 14 per cento del totale. «E’ un accordo anticrisi concreto», afferma l’Alleanza delle cooperative” (Giornale, p. 2).

La moratoria era in vigore già da un anno e mezzo e ora è stata rinnovata. Secondo il presidente dell’Associazione bancaria italiana Giuseppe Mussari, “la prima moratoria è servita per guadgnare tempo alle imprese che avevano i  numeri; l’accordo attuale servirà a chi ha bisogno di altri sei mesi. […] La portata dell’intesa è colta in pieno dalle associazioni imprenditoriali. La Confindustria giudica l’accordo «di estrema importanza per il mondo produttivo». E’ uno «strumento straordinario, che favorisce le imprese in difficoltà ma capaci; e ci aspettiamo una massiccia adesione», commenta Emma Marcegaglia” (Giornale, p. 2).

«Ora cominciamo a guardare allo sviluppo» ha dichiarato Giulio Tremonti, il ministro dell’Economia senza timori per le nuove norme europee sulla riduzione a tappe forzate del debito pubblico: «Per modificare il patto di stabilità serve l’accordo di tutti e comunque le regole entreranno in vigore nel 2015, c’è tempo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

PROLOGO Cento anni fa, era il 4 novembre 1917, nella fase più cruenta del grande conflitto mondiale, prese il via la 13ª edizione del Giro di Lombardia. Incredibile come solo undici giorni dopo la tragica battaglia di Caporetto (24 ottobre), che ci costò 12.000 morti, 30.000 feriti e oltre 260.000 prigionieri, la Gazzetta dello Sport […]

L'articolo Giro di Lombardia, 100 anni dopo proviene da RED Live.

Dal 2019 la Dorna organizzerà la Moto-e World Cup, primo Campionato mondiale con mezzi ad alimentazione elettrica. Le moto saranno le italianissime Energica

L'articolo Moto-e World Cup il mondiale è elettrico proviene da RED Live.

3.500 km dalla Finlandia all’Italia accompagnati da una costante tormenta di neve insegnano qualche trucco su come affrontare il bianco manto invernale. La tecnologia moderna applicata alle auto aumenta la sicurezza ma la differenza la fa sempre chi guida.

L'articolo Guida sulla neve – Consigli per guidare in sicurezza proviene da RED Live.

Forse non sarà la supercar più aggraziata sulla faccia del Pianeta, ma è senza dubbio la McLaren più estrema mai realizzata. Il suo nome è Senna, in omaggio all’indimenticabile pilota brasiliano, e il peso a secco è da urlo: 1.198 kg. L’erede della hypercar P1, contrariamente ai rumors che la volevano ibrida come l’antenata, rinuncia […]

L'articolo McLaren Senna: la più estrema di sempre proviene da RED Live.

Il preparatore americano Hennessey sembra avere un’unica missione nella vita: lasciare a bocca aperta. Dopo aver creato sia la Venom GT, hypercar in grado di toccare i 435 km/h grazie a un V8 7.0 biturbo da 1.451 cv, sia l’evoluzione Venom F5, accreditata sulla carta di una velocità massima di oltre 480 km/h, ora si […]

L'articolo Hennessey VelociRaptor 6×6: forza bruta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download