Google+

La norma sull’autoriciclaggio è un pasticcio. «È assurdo che i piccoli evasori rischino fino a dieci anni di carcere»

settembre 22, 2014 Matteo Rigamonti

Intervista a Giacomo Caliendo, senatore di Forza Italia: «Non è detto che i proventi di una piccola evasione costituiscano di per sé autoriciclaggio»

riciclaggio-autoriciclaggioNel bidone indifferenziato dell’autoriciclaggio potrebbe finirci dentro di tutto. E anche una semplice evasione fiscale potrebbe costare, oltre alla sacrosanta multa, fino a dieci anni di galera. Se la norma sull’autoriciclaggio ferma in Commissione finanze alla Camera dovesse divenire legge senza subire modifiche, un evasore «sarebbe passibile della sacrosanta multa per non aver corrisposto le giuste imposte, come adesso, ma poi verrebbe anche denunciato per il reato penale di autoriciclaggio, punito con otto anni e forse più di carcere». Questo però è «assurdo», spiega a tempi.it il senatore azzurro Giacomo Caliendo, già sottosegretario di Stato alla giustizia nel quarto governo Berlusconi, perché «non è detto che i proventi di una piccola evasione costituiscano autoriciclaggio».

Onorevole, cosa si rischia con l’autoriciclaggio?
Del reato di autoriciclaggio si era già discusso in Commissione giustizia al Senato, quando era in esame il procedimento sull’anticorruzione. Ora il provvedimento è alla Camera insieme alle norme sulla “voluntary disclosure”, ovvero l’autodenuncia volta a favorire l’emersione dei capitali fatti fuggire illecitamente dall’Italia. Certamente occorre denunciare i comportamenti negativi per l’economia ma è altrettanto importante non stravolgere ingiustamente l’impianto della giustizia penale italiana.

La norma non aiuterebbe a prevenire l’autoriciclo di denaro “sporco” o illegittimo?
Bisogna distinguere. Un conto è punire chi si occupa soltanto di reinvestire i proventi di un’attività illecita (riciclaggio); altra cosa è l’autoriciclaggio. Occorre essere precisi e valutare caso per caso su quale strada ci si intende muovere. Perché non è detto che i proventi di una piccola evasione o di un semplice furto, se spesi o investiti in altre attività, costituiscano di per sé autoriciclaggio. Per esempio, non è detto che sia autoriciclaggio se un pizzaiolo evade una piccola somma e con quella compra una farina più costosa o ristruttura i muri della sua pizzeria. E se non è autoricilaggio, otto o dieci anni di carcere oltre alla sanzione economica sono troppi.

Come si fa a stabilire il confine tra ciò che è autoriciclaggio e ciò che non lo è?
Per non stravolgere il diritto penale, ogni volta che si decide una sanzione, bisogna essere precisi nello stabilire quale comportamento si vuole sanzionare. Ad ogni modo, è il governo che deve decidere quale strada vuole intraprendere. L’autoriciclaggio, infatti, è uno dei 12 punti della riforma della giustizia annunciata dal ministro Orlando. Secondo me, la soluzione più semplice è quella di stabilire le sanzioni in base al tipo di investimento che si va a compiere. Così, l’acquisto di un’auto o un macchinario non costituirebbe di per sé autoriciclaggio, mentre costituire una fiduciaria ad hoc per ripulire il denaro sì.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana