Google+

5×1000, un grazie al Governo Monti (e anche al Pdl)

aprile 19, 2012 Redazione

Stabilizzazione 5×1000, per Gabriele Toccafondi (Pd) «il Governo Monti fa quello che nessuno era riuscito ancora a fare anche grazie al Pdl». «Ora c’è bisogno di una copertura finanziaria che, comunque, è già assicurata dai contribuenti che, ogni anno, con una firma decidono a chi dare parte dei loro contributi».

 

«Grazie anche al lavoro del PdL, per il 5 per mille arrivano certezze, con la stabilizzazione della legge si da seguito alla fiducia che quasi 15 milioni di italiani danno alle tante associazioni che si occupa di non profit». Lo scrive in una nota il deputato del Pdl Gabriele Toccafondi, membro della Commissione Bilancio alla Camera.

«È un dato di fatto – prosegue Toccafondi – che mentre fino ad ora i diversi governi che si sono succeduti non hanno cercato di stabilizzare lo strumento e semmai cercavano di diminuire la cifra destinata a chi ne aveva diritto, il governo Monti lavora seriamente per la stabilizzazione. Questo anche grazie al lavoro e alle richieste dei deputati del Pdl e del segretario Alfano».

«La razionalizzazione e stabilizzazione decisa con un emendamento al disegno di legge sulla delega fiscale – spiega il parlamentare del Pdl – ha ora bisogno di una copertura finanziaria che comunque già assicurano i contribuenti che ogni anno con una firma decidono a chi dare parte dei loro contributi».

«Il 5 per mille è uno strumento, uno dei pochi, che dà alla persona la possibilità di decidere a chi destinare parte del proprio contributo statale, il fatto che ben 15 milioni di contribuenti italiani – dice Toccafondi – decidano con coscienza a chi destinare questa parte, significa che questo strumento di sussidiarietà autentica funziona e va ampliato. La sensibilità del Presidente Monti – conclude il deputato del popolo della libertà – e del governo va sottolineata».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi