Google+

Con le loro unioni gay, Bondi e Galan promettono a noi medioevali un futuro di diritti e felicità

giugno 5, 2013 Luigi Amicone

Dietro la retorica e le gag, appare un po’ codina la rapidità con cui l’ala liberal del Pdl ha deciso di adottare un’agenda altrui. Agenda cui bisogna adeguarsi per “stare al passo con la modernità”

L’ala cosiddetta “liberal” del Pdl si fa applaudire in questi giorni su tutti i media per una proposta di legge sulle “coppie gay”. E affinché il servizio reso al mainstream sia inteso anche oltre le colonne d’Ercolino della politica italiana, si fa applaudire per il deposito in Parlamento italiano di un ddl col titolo in inglese.

E bravi i simpatici Sandro Bondi e Giancarlo Galan, Mara Carfagna e Stefania Prestigiacomo, Gabriella Giammanco e Laura Ravetto, che ci tengono a far sapere agli italiani progrediti e anglofoni che non tutti, nel centrodestra, la pensano come quella brubru cattolica di Eugenia Roccella o – direbbe la nostra amica Paola Concia sposata in Francoforte con Ricarda Trautmann – come certi “maschilisti medioevali”.
Naturalmente sembra facile l’accodarsi hollywoodiano alla retorica del “progresso” e alla canzoncina dei 14 paesi d’Occidente che, “mentre l’Italia è indietro”, hanno già parificato matrimonio e famiglia gay al matrimonio e famiglia di un uomo e una donna.

In realtà, dietro la retorica e le gag, quello che non suona del tutto originale e, anzi, un po’ codino, è la rapidità con cui, così, di punto in bianco, senza troppe discussioni interne al partito, l’anima cosiddetta “liberal” è spuntata fuori e ha esploso il suo assenso a un’agenda che fino ad oggi è stata patrimonio indiscusso della sinistra liberal.
Per dire, Galan ha presentato il ddl pro “gay and lesbian partnership” addirittura come strumento di “diritto alla felicità”. Cosa che, evidentemente, rischia di suggerire agli elettori di centrodestra sin qui accoppiati maschilisticamente e medievalmente una felice rincorsa agli amori omo, saffici e, già che ci sono, liberal doc.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

66 Commenti

  1. Cisco says:

    “Senza troppe discussioni interne al partito”? Ma da quando il PDL e’ un partito e, soprattutto, quando mai ci sono state discussioni interne su cose serie? Purtroppo il PDL e’ ormai diviso come il PD, l’ala liberal anche se minoritaria e’ appoggiata dal circolo mass(one)-mediatico. Ma solo un ingenuo può sorprendersi, in altri paesi europei e’ stato proprio il centrodestra a fare leggi sul riconoscimento delle coppie di fatto, dalla Germania al Regno Unito.

  2. giesse says:

    All’approssimarsi delle elezioni rimanevo in attesa di un candidato o partito che si opponesse a tutto sto cancan sui diritti gay, teorie gender, ecc. Non è arrivato.
    Ho votato allora pdl, che nel programma sosteneva a piene mani la famiglia e manco un riga sui questi “nuovi diritti “.
    Ora, a 4 mesi dalle elezioni , leggo Galan farsi paladino indispettito e pugnace promotor del diritto alla vita felice ed alla morte gioiosa ( poveretto,manco fosse l’Anticristo ), che ce l’ha coi cattolici che si oppongono.
    Libero Galan di pensarla come vuole ed esercitare il suo onesto mandato politico senza inseguire il consenso(ih-ih).
    Ma a proposito di onestà, mi vien da chiedere a lui ed ai suoi compagni : cosa c’entrano queste posizioni col programma a cui avete chiesto di aderire? Perché non siete venuti allo scoperto in campagna elettorale? Magari avete solennemente promesso di non tradire il mandato degli elettori.
    Paura di non farcela? Rischiando di lasciare il paese senza il vostro insostituibile e decisivo contributo?
    Davanti a tanta abnegazione ed impegno, dal paese grato, a suo modo da ogni dove, a voce alta si sente esclamare: ma và a da via ul cu, c’at végna un cancher, ma va in mona, va a spané ‘d melia …..

  3. Paola says:

    “una felice rincorsa agli amori omo, saffici e, già che ci sono, liberal doc”

    boh…

    Chi è etero etero rimane, non sarà certo una legge che estende i diritti a chi non li ha a cambiare l’orientamento sessuale delle persone o ad incrinare le famiglie tradizionali.
    Per me e mio marito certamente non cambierebbe nulla se anche i nostri vicini gay potessero essere più felici (ma lo sono già molto) in quanto possano accedere ai dei diritti universali base a loro negato dall’odio di alcuni ipocriti.

    E chi è felicemente gay non ha certo bisogno della legge per esserlo.

    Quindi non si capisce il senso di queste affermazioni, a meno che l’autore di questo articolo non sia un omosessuale represso…

    • giovanni says:

      Sono contro tutte le mafie!!!! Minchia!!! Non è che sono un mafioso represso?

    • Cisco says:

      Proprio perché nessuno ha bisogno di una legge per essere felice e’ ridicolo chiedere una legge che tuteli degli affetti privati che non hanno alcuna rilevanza sociale.

      • Paola says:

        Cisco, se fosse come dici tu non ci sarebbe nemmeno bisogno del matrimonio, ti pare ?

        • Cisco says:

          Ci sarebbe bisogno del matrimonio solo per le coppie che si accollano la fatica e gli investimenti necessari per mettere al mondo dei figli. In alternativa e’ certamente molto meglio abolire il matrimonio che riconoscerlo a una coppia sterile.

    • tiziano says:

      @paola…Hahahaahaa!!! Grande!!…hai colto!! Chi e’ convinto del proprio status (sessuale, in questo caso) e’ troppo impegnato a goderselo, a viverlo, e non perde tempo a pensarci su…gli indecisi invece parlano….e parlano…

    • giovanna says:

      Cara Paola/o, con questa storia dei vicini gay e tutte le altre invenzioni su “tuo marito” hai stufato: ma chi ti credi di prendere in giro ? Vai a fare propaganda gay da un’altr parte !

  4. Quercia says:

    Io continuo a chiedermi fino a quando i politici “cattolici” (e relativi elettori) resterenno negli stessi partiti in cui militano politici che sui valori non negoziabili la pensano in maniera opposta.

    Se i cattolici di destra/sinistra uscissero da questi partiti così in antitesi con i loro valori, quanto durerebbero gli pseudo-progressisti? In parlamento molto poco. Sicuramente troverebbero molte belle poltrone nei media, ma va beh..là non c’è bisogno di essere votati.
    Se invece mi sbaglio..meglio essere minoranza insignificante ma coerente e testimone dei propri valori, piuttosto che essere sul carro dei vincitori avendo trattato i propri valori non negoziabili.

    Si può e si deve convivere (giustamente) nello stesso paese e non di deve imporre a nessuno le proprie idee. Guai fosse così.
    Questo non significa però che si debba sempre sussurrare timidamente e mercanteggiare sui propri valori.
    In un partito la pensano in maniera opposta alla mia su dei valori che per me sono fondamentali? Bene, arrivederci. La stima rimane, io no. E mi auguro che non vengano cacciati chi la pensa in maniera diversa perchè, con l’aria che tira, verrebbe dipinto immediatamente come un martire.

    • Franceschiello says:

      Perfettamente d’accordo con Quercia.

      Il PDL non è nato come partito cattolico. Il PDL è stato un partito cattolico finchè ciò gli ha portato voti, ma ormai il vento è cambiato: i cattolici in politica sono in via d’estinzione, e se Berlusconi dovesse arrivare al punto di capire che i cattolici gli fanno perdere più voti di quanti ne guadagna, allora addio ai valori non negoziabili.

      Personalmente, consiglio ai politici cattolici che ancora si considerano tali di uscire dai partiti di destra e sinistra che ormai non li tollerano più, e di riunirsi in un unico partito autenticamente cattolico. Poi, succeda quel che succeda. L’importante è che USCITE DA BABILONIA!

    • Paola says:

      Scusate… ve lo chiedo da cristiana

      Quali sarebbero questi valori non negoziabili ?

      Mi dite in quale passo del Vangelo Gesù disse condannò le persone con differente orientamento sessuale (che tra l’altro così non perchè lo abbiano scelto, ma perchè sono state create così dal Padre)

      E non tiratemi fuori ancora la Bibbia, libro scritto da persone del tempo con la mentalità nel tempo.
      Laddove si diceva che giacere con persone dello stesso sesso è un abominio si dice anche che è un abominio radersi la barba, farsi i tatuaggi, mangiare crostacei o mischiare tessuti…

      E non credo nessuno di voi si scagli con la stessa violenza contro chi mangia gamberetti

      • Franz says:

        E allora mi puoi dire quale passo del Vangelo le approva? Ma che ragionamento è?

      • Cisco says:

        Paola mi dici in quale passò del Vangelo Gesù condannò:
        – pedofilia
        – incesto
        – rapina a mano armata
        – pena di morte
        – poligamia
        – zoofilia
        È per questo che ha fondato la chiesa, perché interpretasse correttamente il suo messaggio. E la chiesa non condanna affatto le persone con orientamento omosessuale, ma solo il comportamento omosessuale, anche se praticato da eterosessuali.

      • Charlie says:

        Combinazione, stavo mangiando dei gamberetti e quasi quasi mi sono andati per traverso, leggendo il tuo commento.
        Mi son detto: ” E se magari sto commettendo un abominio senza saperlo ? “.

        Allora ho deglutito con sgomento – avevo già concluso il bolo – e mi sono andato a prendere la Bibbia, cioè l’Antico e il Nuovo testamento, per controllare.

        No, da un sommario esame mi è sembrato che né Jahvè, né Gesù si siano mai dimostrati poco o tanto contrari sui gamberetti.

        Ho tirato un mezzo sospiro di sollievo !

        Però, visto che mi avevi fatto passare l’appetito, mi son detto: ” Già che ci siamo, andiamo a vedere cosa dice Gesù – se lo dice – anche sull’omosessualità, oltre a cercare ancora più a fondo sui gamberetti “.

        E sfoglia che ti sfoglia, mi son capitati sotto gli occhi i versetti 14 e 15 del capitolo 10 di Matteo:

        ” E se qualcuno non vi riceve, né ascolta le vostre parole, uscendo da quella casa o da quella città, scuotete la polvere dai vostri piedi. In verità vi dico: nel giorno del giudizio il paese di Sodoma e Gomorra sarà trattato meno severamente di quella città “.

        Mi son detto: ” Porca miseria, vuoi vedere che davvero a Sodoma e Gomorra Gesù si è duramente incavolato perché magari mangiavano i gamberetti ? ”

        Quindi ho cercato ancora, per avere una conferma o una smentita.

        E sfoglia che ti sfoglia, mi son capitati per caso sotto gli occhi i versetti 23 e 24 del capitolo 11, sempre dell’evangelista san Matteo:

        ” E tu, Cafarnao, sarai esaltata fino al cielo ? Tu discenderai fino all’inferno: perché se in Sodoma fossero avvenuti i miracoli operati in te, oggi ancora sussisterebbe. Ebbene, io vi dico che nel giorno del giudizio il paese di Sodoma sarà trattato meno duramente di te “.

        E allora mi son detto: ” Porco cane, ma ‘sto Gesù, a parte il caratterino un po’ brusco, perché ce l’ha su tanto con ‘ste città Sodoma e Gomorra ? Che gli han fatto di male per renderlo così intrattabile ?

        E sfoglia che ti sfoglia, ho trovato sempre per caso, i versetti 10, 11 e 12 del capitolo 10 di un altro evangelista, san Luca, cioè ancora nel Nuovo Testamento:

        ” Ma se entrate in una città e non vorranno accogliervi, andate sulle piazze e dite: noi scuotiamo contro di voi anche la polvere della vostra città, che si è attaccata ai nostri piedi: sappiate tuttavia che il Regno di Dio è vicino. Io vi dico che, nel gran giorno del giudizio, Sodoma sarà trattata meno duramente di quella città “.

        E, manco a farlo apposta, levo un’immaginetta da un’altra pagina del Vangelo.
        Leggo quanto nascosto sotto e mi trovo ancora san Luca.
        Sono i versetti 26, 27, 28 e 29 del capitolo 17:

        ” E come avvenne al tempo di Noè, così avverrà al tempo del figlio dell’uomo: mangiavano e bevevano, si sposavano e facevano sposare i propri figlioli, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca; ma venne il diluvio e tutti li sommerse. Altrettanto avvenne al tempo di Lot: mangiavano e bevevano, compravano e vendevano, piantavano e costruivano; ma il giorno in cui Lot uscì da Sodoma, Dio fece piovere fuoco e zolfo dal cielo e fece perire tutti. Lo stesso avverrà nel giorno in cui il figlio dell’uomo dovrà apparire “.

        Mi son detto: devo assolutamente trovare il motivo preciso per cui Gesù continua rimenare ‘ste Sodoma e Gomorra.

        E allora, visto che nel Nuovo testamento, non c’era traccia di un racconto su ‘ste città, mi son messo a cercare dalla prima pagina del Vecchio.

        E proprio quasi all’inizio, nel libro della Genesi al capitolo 19, ho trovato l’episodio dal versetto 5 all’11.

        Ci sono gli abitanti di Sodoma che stan facendo una gazzarra davanti alla casa di Lot e dicono:

        ” Dove sono quegli uomini venuti da te questa notte? Mandaceli fuori, perché li vogliamo conoscere “.

        Lot si presentò loro sulla soglia e chiuse la porta dietro di sé. Poi disse:

        ” Deh, fratelli miei, non vogliate commettere un male così grave !
        Ecco, io ho due figlie che non hanno conosciuto uomo: lasciate che io ve le conduca fuori, e ne farete quel che vorrete, ma a questi uomini non fate nulla, perché son venuti all’ombra del mio tetto “.

        Quelli invece gli risposero:

        ” Levati di mezzo ! ”

        E si dicevano:

        ” Quest’individuo è venuto qua come straniero e ora vuol farci da giudice: faremo a te peggio che a loro “.

        E si spinsero con violenza contro di lui, Lot, e volevano abbattere la porta.

        Ma i due uomini stesero le mani, riportarono Lot con loro in casa, chiusero la porta e colpirono di accecamento la gente che stava alla porta di casa, dal più piccolo al più grande, sicché si affaticarono invano per ritrovare la porta. ”

        Beh, dal discorso ho tirato innanzitutto un sospiro di sollievo perché ho capito che non si parlava di un drastico rifiuto a una richiesta di gamberetti, che a me piacciono tanto, specialmente in salsa aurora.

        E sempre che non abbia capito male, mi è parso che si trattava di una robusta voglia di conoscenza carnale.

        Allora mi son detto:

        ” Vuoi vedere che Gesù ha voluto ricordare la brutta fine che Suo Padre ha fatto fare ai sodomiti, proprio perché avevano rapporti omosessuali e quindi non rimangiarsi nulla del castigo di Papà ? ”

        Ecco, da cristiano a cristiana, penso di averti detto i punti in cui nel Vangelo Gesù ribadisce la condanna a chi pratica i rapporti omosessuali.

        Però, con ‘sta storia dei gamberetti, mi avevi fatto prendere un bello spavento !

        Adesso, finalmente, mi è ritornato l’appetito e così sono ritornato a mangiarli con più gusto.

        • Nicola says:

          Charlie
          Amico dei ciarlatani al posto di mangiare gamberetti (le consiglio un bel prosecchino) , lei che fa tanto il figo,perchè non mi ha dato una risposta sulla figura di merda del suo amico Perna nei confronti del Ministro Mauro.
          Saluti

          • Charlie says:

            1° ) Amici dei ciarlatani saranno i suoi familiari, visto che hanno a che fare con lei.

            2° ) Io mangio e bevo quel che mi pare, facendomi consigliare da chi decido io.
            Non certo da lei.

            3° ) Cosa c’entri qui il ministro Mauro, non lo so.
            Se mi ha fatto una domanda su di lui, non lo so.
            Ho acceso il p.c. ora e non sono andato a vedere nessun articolo che lo riguardasse.
            Se per caso me l’ha posta su qualche articolo che lo riguardava, andrò a leggermela.
            Se il signor Perna ha fatto qualche figuraccia col ministro Mauro, sono affari suoi.

            4°) Trovo stupido interpellarmi su un argomento che non c’entra nulla con la mia risposta alla
            sig.a Paola.

      • giovanni says:

        Qualche giorno fa ho visto un servizio in tv che parlava dei canguri, quasi immediatamente ho provato una fortissima attrazione sessuale per i canguri, credo che partirò per l’australia. Di positivo c’è che non sento più nessuna attrazione per le zanzare, devo convenire che questa attrazione era alquanto fastidiosa.

    • Paola says:

      Aggiungo anche che Galileo fu processato perchè nella Bibbia c’era scritto che il sole girava attorno alla terra…

      Svegliatevi.
      Incominciate ad applicare il comandamento “ama il prossimo tuo come te stesso”
      e quindi deponete il vostro odio che avete per questi fratelli.

      Fu detto “non fate agli altri ciò che non vorreste essere fatto a voi”… vorreste che a voi fosse impedito di assistere la persona che amate ?

      Andate in pace

      • Cisco says:

        Paola nessuno impedisce a qualcuno di assistere la persona (e neanche il cane, la tartaruga o il pesce rosso) che ama. Il matrimonio e’ una istituzione per proteggere la famiglia, non una trovata giuridica per riconoscere affetti privati.

      • Quercia says:

        Ammazza che predicozzo Paola 🙂

        Cmq, per me i valori non negoziabili sono la difesa della famiglia e la difesa della vita.

        Prima chiedi dove sta scritto e poi ti rispondi da sola e dici che non vale. Cmq ti ricordo che tutti i papi si sono espressi chiaramente sul tema. Poi se vuoi dirmi che sul catechismo ne sai più te di (fra gli altri) Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo II, Benedetto XVII, Francesco..ok. Invidio le tue sicurezza. Magari non mi considererei cristiana pronta a tener lezioni. E’ come se io volessi dare lezioni di ateismo cominciando a dire io credo in Dio.

        “Ama il prossimo tuo come te stesso”, giustissimo e difficilissimo da fare (alcuni credenti pensano sia umanamente impossibile).
        Un conto è amare, un conto è giustifcare. Del resto si ama la persona e si condanna il peccato. Gesù infatti non credo abbia mai condannato nessuno. Ha sempre condannato i peccati.

        Per quanto riguarda l’assistenza medica, hai stra-ragione. Senza se e senza ma. Questo non significa che sia necessario appoggiare una ideologia che impone di considerare il sesso come un retaggio storico-sociologico e marchia chiunque dica il contrario come omofobo.

      • Gmtubini says:

        Ne valeva la pena fare la figura dello stupido “troll” fetente cambiando nome (e magari sesso) per poi cantare la solita filastrocca su Galileo e la Bibbia millimetricamente allineata alla più greve vulgata anticattolica? Insomma, dovevi proprio spacciarti per cristiano/a per rivogarci codesta zuppa sciocca, sempre la stessa dai tempi di Voltaire?
        Dai retta, fatti un giro, che è una bella giornata!
        Anzi, no, rimani che ci si diverte.

      • Giovanna Jacob says:

        Sfatiamo una buona volta la leggenda nera del PROCESSO A GALILEO. La teoria eliocentrica era già ammessa dalla Chiesa come “possibile” da più di un secolo: Copernico aveva insegnato tranquillamente la sua teoria a Roma. Ma appunto, tale teoria era considerata “possibile” ma non “certa”, per la semplice ragione che mancavano prove sperimentali. E per la cronaca, tale teoria restò “possibile ma non certa” fino al diciannovesimo secolo, quando Foucault ebbe la buona idea di appendere un pendolo al soffitto. Ho scoperto che perfino i più illustri illuministi, in prima linea Voltaire, si rifiutavano di accettare l’eliocentrismo come certo. Per venire a GALILEO, ebbene tutto quello che ci è stato insegnato del processo di Galileo è semplicemente falso, frutto della propaganda anticattolica. Ci hanno insegnato a scuola che Galileo fu processato perché la teoria eliocentrica sarebbe stata in contrasto con una certa affermazione della Bibbia. Ebbene, vagliando accuratamente i documenti processuali si è scoperto che la verità è un’altra: Galileo non fu processato perché sosteneva la teoria eliocentrica ma perché in un suo testo c’erano alcune affermazioni di carattere teologico (teologico: non scientifico) giudicate blasfeme. La tesi pseudo-teologica di Galileo era la seguente: siccome la teoria eliocentrica è certa allora la Bibbia è sbagliata e bisogna modificarla. Al che Bellarmino gli contestò: la Bibbia non parla un linguaggio scientifico ma un linguaggio simbolico-figurale, quindi non è sbagliata, sbagli tu, ritratta la tua affermazione. Galileo era talmente orgoglioso, talmente sicuro del suo genio, che si rifiutò di ritrattarla. Allora Bellarmino passò alla fase successiva: guarda che a sostegno della tua teoria non ci sono prove, ammetti almeno che non è certa. Ma Galileo si rifiutò di ammetterlo. Infatti, Galileo pensava, ingannandosi, che le maree provassero in maniera definitiva la rotazione terrestre (mentre oggi sappiamo che le maree sono dovute all’attrazione lunare). A questo punto Bellarmino ci andò giù pesante: allora abiura la tua teoria. E gli inflisse una pena veramente disumana: arresti domiciliari in una splendida villa sull’Aventino con vista panoramica su Roma con obbligo di recitare le orazioni alla sera. Queste ultime le fece recitare alla figlia suora.

        • Q.B. says:

          Giovanna, la tua pazienza e apertura al dialogo sono esemplari.
          Purtroppo però con certa gente sono doni sprecati, come le bibliche perle date ai suini.
          A certi personaggi non interessano i fatti: è come dicono loro perchè hanno sentito dire, è piaciuto e lo hanno comperato. Non possiamo chiedere loro di più.

      • Francesco says:

        X amare se stessi occore amare la verità di noi, e la Verità é rivelata a cui aderire.Paola smettila di odiarti e di inventanti un cristianesimo fatto a tua immagine e somiglianza.ma soprattutto smetti di odiare la ragione.

  5. andrea says:

    C’è poco da fare ironia (e che ironia: bru bru, codino, manca solo specchio riflesso)

    CL si è sempre schierata col PDL, questo vuol dire con Berlusconi e il suo codazzo di cortigiani/e (Bondi e Galan inclusi) quindi non lamentatevi.

    D’altra parte lo si sapeva già, bastava leggere l’articolo del noto giornale comunista progressista antimedioevale “Il Giornale”

    http://www.ilgiornale.it/news/interni/cav-apre-ai-matrimoni-gay-e-fa-scoppiare-acceso-dibattito-872127.html.

    Se i sondaggi e gli esperti di marketing lo richiedono i PNN se li rimangia.

    • Cisco says:

      CL – come la Chiesa – non si è mai schierata politicamente. Tempi e i ciellini che lo hanno fatto hanno agito a titolo personale.

      • andrea says:

        si, come no, il 99% del “gruppo dirigente di CL” si è schierato a titolo personale. Hai mai frequentato GS, CLU, la fraternità? Non sarete ai livelli degli anni 90 quando la campagna elettorale si faceva porta a porta, persona per persona, indeciso per indeciso comunicato per comunicato al termine di ogni SDC e anche Santa Messa se necessario (a Padova per gli universitari era di lunedì alle 19 a S. Sofia). Campagne con risvolti comici, avevo un sacco di amici in CL che facevano campagna per la DC e che poi mi confessavano di votare Lega Nord ai tempi vista dai democristiani come oggi il PDL vede Grillo.

        CL si è schierata, si schiera ai ballottaggi e lo farà in futuro. E’ un suo diritto, ci mancherebbe, ma non venirmi a dire che non si schiera.

        Se poi vuoi fare filosofia e metterti a discutere se un tavolo è veramente un tavolo o tirare fuori la storiella dell’educazione alla fede e della responsabilità personale fai pure da solo, sono storie che ormai so già a memoria.

  6. Gi_Gi says:

    adesso come la mettiamo ?!?, avevo o no ragione a dire che siete e sarete sempre di + la minoranza, siete in via di estinzione, fortunatamente.

    • Su Connottu says:

      GiGi La Cremeria,
      a proposito di estinzione, cerca di evitare la tua. Tra HIV, papilloma virus e tumori del retto, per voi “moderni” è una vera corsa a ostacoli 😉

      • Gi_Gi says:

        noi moderni la soluzione l’abbiamo già si chiama preservativo, cosa a voi sconosciuta e che tanto stupidamente odiate.

        • Gmtubini says:

          Tra un po’ la minoranza cattolica brutta e cattiva farà inesorabilmente posto una maggioranza musulmana bella e buona (loro, al contrario di voialtri sodomiti di figli ne fanno un sacco e come Dio comanda) e allora temo proprio che tu la minoranza cattolica brutta e cattiva la rimpiangerai, oh se la rimpiangerai.

          • Gi_Gi says:

            certo perchè per te i mussulmani sono quelli brutti con la barba e terroristi, complimenti per veduta contorta e strumentalizzata della realtà.

            • Gmtubini says:

              Non ho mai scritto che gli islamici sono tutti terroristi brutti con la barba, ho solo previsto che quando saranno abbastanza ti imporranno le loro leggi e saranno cavoli tuoi.

              • Su Connottu says:

                Quelli che adesso vengono a sputare insulti e cazzate nel blog di Tempi, ben protetti dal loro (apparente) anonimato, saranni i primi a convertirsi alla mezza luna, ci scommetto 10 euro.
                Gi_Gi Mustafà Alì, assieme a Carlo Afef Masi continueranno a romperci i coglioni in veste di guardiani della rivoluzione, poco ma sicuro 🙂

                • Gmtubini says:

                  Esimio Su Connottu, codesta tua scommessa non te l’accetterebbe neppure il più generoso dei bookmaker inglesi: non fosse altro per il motivo che quelli come Gigì sono già ben allenati a mettersi a “buco ritto” (colorita espressione toscana dal significato intuitivo).

                  • Su Connottu says:

                    Egregio Gmtubini,
                    in effetti l’unico che sinora ha accettato la scommessa è Gigì La Cremerì

              • Gi_Gi says:

                ci staia scommettere che questo nn avverrà mai… il perchè se vuoi te lo spiego, ma se ci pensi un po ci arrivi da solo.

            • Q.B. says:

              Gigi à la française, i mussulmani sono quelli per i quali la legge di Dio è quella veterotestamentaria, si applica senza interpretazioni e soprattutto si sono persi la parte del nuovo testamento. O sono così, o non sono musulmani.

              Per usare concetti che anche tu possa comprendere la metto giù facile: i diversamente etero come i gigi à la française li mettono in galera (se l’avvocato e molto bravo).

              Le prossime vancanze per una volta rinuncia agli schiuma parties a mikonos o barcellona e fatti invece una scappatella in qualche paese post primavera araba a esibire tutta la tua francesità.

              Facci sognare.

              • Gi_Gi says:

                ti ricordo che se uno e a favore delle nozze gay, non per questo sia gay…. ora torna nella caverna…

                • Q.B. says:

                  Si certo sei etero, sposato, con figli, cristiano in regola con i sacramenti, frequenti la parrocchia e conosci le scritture a menabò. Certo, certo.

                  • Gi_Gi says:

                    No, sono etero fidanzato, con relazione aperta…. che tu ci creda o no, poco importa, la tua presunzione la dice lunga sul tuo modo di ragionare…. la cosa + bella è che pensi di offendere e sminuire una persona dandole dell’omosessuale, siamo nel 2013 solo i coglioni come te pensano che dare del gay sia offendere…

                    • Gmtubini says:

                      Scusa l’ignoranza e l’invadenza, ma che diavolo vuol dire “relazione aperta”?

                    • Q.B. says:

                      Immagino “aperta” alle variabili dell’identità di genere. In altre parole la”fidanzata” sarà un trans. In fondo è una cosa bellisima vero gigi à la française.

                      E poi perché pensi che volessi offenderti? Se a me dai dell'”etero incallito” con l’intento di deridermi io mica mi offendo. gigi à la française.
                      non é che mi covi una latente omofobia interiorizzata (qualcunque cosa questa boiata voglia dire)?

                    • Gi_Gi says:

                      Mi fate fin compassione, siete talmente bigotti e medioevali che nn conoscete neanche il significato di “relazione aperta”; relazione aperta vuol dire che io nn ho nessunissimo problema se lei va con altri uomini, e lei nn ha nessunissimo problema se vado con altre donne.

                      Ma cosa lo spiego a fare a gente che crede ancora che il sole sorge per il volere di Dio, e se ti ammali è perchè sei stato cattivo……

                    • Su Connottu says:

                      Relazione aperta? Tutto sto giro di parole per dire che sei un cornuto?

                    • Q.B. says:

                      Gigetto sei più divertente di un film scollacciato anni ’70, ti prego non lasciare mai questo sito 🙂

                      Comunque posso credere sulla parola che madama la signora tua fidanzata galoppi a briglia sciolta con o senza la benedizione del suo gigi à la française.

                      Non capisco però perché ci tieni a precisare che tu vai con donne (quelle che guardi su youpo..n non contano, lo sai vero?) e lei con uomini. Ahi ahi ahi allora avevo ragione, la tua omofobia non è solo latente.

        • Charlie says:

          Se questa è la soluzione, capisco perché l’AIDS è così diffuso.

        • Su Connottu says:

          Hai ragione Gigi La Cremeria,
          noi medievali quando facciamo l’amore non ci ricopriamo di plastica come voi moderni.
          Ti somministro gratis un’informazione che ti manca:
          l’HIV, il papilloma virus e il tumore del retto se ne fottono della tua plastica.
          E adesso vatti a fare le analisi, magari sei ancora in tempo 🙂

      • Paola says:

        GI_GI
        Per tua informazione
        L’ 80% delle malattie sessualmente trasmesse colpisce le persone eterosessuali
        Sono i comportamenti “a rischio” a diffondere le malattie.
        Te lo dico da etero e da infermiera

        Ho degli amici etero che fanno i porcelli appena possono.
        Ho degli amici gay che vivono da oltre 10 anni una seria relazione di coppia nella fedeltà…

        Apri gli occhi

        • Gi_Gi says:

          guarda che forse nn hai inteso, che io sono e etero e pro matrimoni gay, giusto per far chiarezza.
          Per quel che mi riguarda se una persona è maggiorenne e consenziente può trombare con qualunque altra persona maggiorenne e consenziente, sul dove, il come, il quando e quanto… affari loro.

        • giovanna says:

          mò pure infermiera, ma pensa..peccato che un’infermiera vera non direbbe mai le idiozie che dici tu…ma in fondo questa telenovela è divertente !

        • Su Connottu says:

          Paola,
          non la conosco ma prendo per buona la tua percentuale sulle malattie a trasmissione sessuale.
          Dato che gli omosessuali costituirebbero il 5% della popolazione (Rapporto Kinsey e OMS),
          la cosa impressionante è che le malattie trasmesse sessualmente colpisce gli omosessuali in misura 4 volte maggiore rispetto agli eterosessuali.
          Bisogna dedurne che anche l’omosessualita rientra tra i comportamenti a rischio.

    • Quercia says:

      Se sei così soddisfatto di essere d’accordo con Bondi e Capezzone..buon per te.

      Io comincerei a sospettare di non aver capito bene il discorso quale sia.

      Cmq meglio estinguermi da coerente, piuttosto che tirare a campare da bandierina.

      Cmq potrebbe andarmi pure molto peggio. Ossia campare cercando l’estinzione (o sperandola) di chi la pensa diversamente da me (un po’ come fai tu).

      Per quanto mi riguarda, tutti gli italiani possono dichiararsi pro-qualunquecosa. Non ho mai voluto imporre nulla a nessuno, però spero di mantenere il diritto ad esprimere la mia senza essere accusato di qualunquecosafobia

      • Gi_Gi says:

        non sono d’accordo con bondi e capezzone, per quanto mi riguarda mi fanno ribrezzo tutte e due, ma se è vero che l’idea di concedere il diritto al matrimonio inizia a serpeggiare anche nel PDL, roccaforte ciellina e cattolica, vuol dire che finalmente si muove qualcosa…. Sul fatto di nn imporre la mia idea agli altri, meglio nn entrare in tema visto che siamo su un sito Cattolico e per di più ciellino….

        • Su Connottu says:

          Meglio non entrare in tema anche perchè, per poter imporre le tue idee agli altri,
          caro Gigi La Cremeria, devi averne almeno una di senso compiuto.
          Nel tuo caso, il massimo che puoi imporre è una barzelletta porno.

        • Quercia says:

          Gigi..ti dichiari in disaccordo e dici che ti fanno ribrezzo, eppure ti informo che la pensate nella stessa maniera.
          Inotre non è il massimo vantarsi del fatto che un’altra persona ti faccia ribrezzo. Almeno il rispetto dovrebbe essere garantito anche a chi la pensa in maniera diversa da se. Nel tuo caso poi la pensate nella stessa maniera su questi temi 🙂

          Perchè non vuoi entrare nel tema? Io non credo di aver mai imposto la mia visione del mondo nè aver chiesto che qualcun’altro lo facesse per me.
          Semplicemente pretendo giustamente di poter dire educatamente la mia opinione, senza essere accusato di assurdità o peggio insultato.
          Definire il pdl roccaforte cattolica fa come minimo sorridere. Solo un osservatore superficiale può considerare il pdl una roccaforte cattolica.

  7. Nicola says:

    ERA ORA !!
    Dopo l’apertura degli scout Tempi si accorge che anche il partito PDL cui hanno invitato a votare nelle ultime elezioni politiche, pur di raccattare voti dopo il traccollo alle elezioni amministrative apre alle unioni gay.
    Ve lo avevo forse suggerito io in un post:
    25 maggio 2013 alle 21:12
    Anche il Pdl (BONDI GALAN) hanno aperto ai matrimoni omosessuali voi di TEMPI cosa ne pensate!!!
    GIUDICATELI

    Leggi di Più: Boy Scout d’America: sì ai membri gay (tra le polemiche) | Tempi.it
    Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

    GRAZIE DIRETTORE

    p s non voglio nessun compenso per la consulenza (siete lenti)

    • Su Connottu says:

      Nicola,
      sono d’accordo con te, compreso il fatto che tu non debba avere alcun compenso per la consulenza 🙂

  8. giuliano says:

    sono comportamenti contro natura, dovete ammetterlo, poiché la natura ha provvisto i generi maschio e femmina, quindi sono porcherie ammantate di ideologia per nasconderne il putridume e la natura ha già manifestato il suo ribrezzo infettando i sodomiti con la peste dell’AIDS, e non potete negarlo, stronzi.

    • Beatrice says:

      Giu iano su datti una calmata….da dove ti viene tutto questo odio! Su su respira profondamente e rilassati….bravo così!

      • Aldo Cannavò says:

        Paola, Dio ha creato uomo e donna,ai quali ha detto: crescete e moltiplicatevi.Gli omosessuali sono liberi di fare privatamente ciò che vogliono,pur a loro rischio e pericolo.Non possono però chiedere alla società che regolarizzi ciò che non è regolare. Diversamente non servirebbero le lauree nè gli album professionali .Perchè allora si sancisce chi svolge attività senza i diplomi o le lauree corrispondenti?Se non sei credente non parlare della Bibbia perchè non è di tua competenza. Oggi molti si improvvisano teologi senza averne i requisiti.Tu sei libera di far ciò che vuoi ma non intrometterti in ciò che non conosci,come dimostri da quanto dici.

  9. angelo41 says:

    Mah……. Bondi, Galan, non vorrei che……..sono così carini ed ammodino……..non sarà che……….
    ma no, cosa pensate…………….Ciaooooooooooo!

    • Q.B. says:

      Io il sospetto lo ebbi già illo tempore.
      Questo si che sarebbe conflitto di interessi 🙂

  10. Qui c’è questa modesta iniziativa, una petizione al PdL, da parte di suoi elettori “contro la deriva radicale”. Prego Luigi Amicone di voler approvare questo messaggio… e in caso una firmetta da parte sua non sarebbe male.
    A.Margheriti Mastino
    http://www.papalepapale.com/develop/petizione-ai-parlamentari-del-centrodestra-contro-la-deriva-radicale-del-pdl-firmate-qui/

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il 24 e il 25 marzo, se siete in zona capitale, non prendete impegni: ci sono gli Honda Days 2018 all’autodromo di Vallelunga. Si possono provare auto, moto e non solo…

L'articolo Honda Days 2018: 24 e 25 marzo, tutti a Vallelunga proviene da RED Live.

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi