Papa Francesco, Giovedì Santo in carcere. Laverà i piedi a dodici giovani di nazionalità e confessione diversa

La Santa Messa che Papa Francesco celebrerà il Giovedì Santo nella Cappella dell’Istituto Penale Minorile di Casal del Marmo sarà per sua espressa volontà molto semplice

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Santa Messa che Papa Francesco celebrerà il Giovedì Santo nella Cappella dell’Istituto Penale Minorile (IPM) di Casal del Marmo sarà per sua espressa volontà molto semplice, ha informato Padre Federico Lombardi, S.I., Direttore della Sala Stampa della Santa Sede. Insieme al Papa concelebreranno il Cardinale Agostino Vallini, Suo Vicario Generale per la Diocesi di Roma, il Padre Gaetano Greco, cappellano del carcere minorile. Saranno presenti due diaconi: Fra Roi Jenkins Albuen, terziario cappuccino dell’Addolorata ed il Padre colombiano Pedro Acosta.

Alla celebrazione prenderanno parte circa 50 giovani, fra cui 11 ragazze, tutti ospiti dell’Istituto di pena. Il Papa laverà i piedi a dodici giovani di nazionalità e confessione religiosa diversa. Le letture e la preghiera dei fedeli saranno letti dai giovani ospiti.

Al termine della Messa il Papa incontrerà i giovani e il personale dell’IPM nella palestra dell’Istituto. È prevista la partecipazione di 150 persone. Tra la autorità presenti è da segnalare il ministro della Giustizia Paola Severino, il Capo del Dipartimento per la Giustizia Minorile, Presidente Caterina Chinnici, il Comandante della Polizia Penitenziaria I.P.M. Casal del marmo, Saulo Patrizi e la Direttrice di Casal del Marmo, Liana Giambartolomei.

I giovani doneranno al Papa un crocifisso in legno e un inginocchiatoio sempre in legno, realizzato da loro stessi nel laboratorio artigianale di Casal del Marmo, mentre il Santo Padre regalerà uova e colombe pasquali a tutti.

Dato il carattere intimo della visita pastorale, la presenza dei giornalisti sarà limitata all’esterno dell’edificio e non ci sarà una trasmissione televisiva in diretta. (Vis)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •