Katy Perry accusata di blasfemia da un ragazzo islamico inglese

Nel nuovo video Dark Horse viene disintegrato un personaggio, che porta al collo un ciondolo con la parola Allah

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

katy perry balsfemiaUn cittadino islamico inglese ha lanciato una petizione contro Katy Perry, per via del suo nuovo video “Dark Horse”. Il giovane Shazad Iqbal stava guardando il video del nuovo singolo di Katy, lanciato pochi giorni fa in tutto il mondo, quando si è accorto che un personaggio con al collo un medaglione con scritto Allah viene ucciso, disintegrato. Per associazione, quindi sostiene Shazad, è come se Katy Perry avesse disintegrato il nome stesso di Allah, rendendosi empia di un grave atto di blasfemia.

BLASFEMIA INDIRETTA. Il video di Dark Horse è ambientato nell’antico Egitto, e Katy Perry interpreta una sorta di Cleopatra. Shazad ha fatto partire una petizione on line per far rimuovere il video, e per ora ha raccolto 65 mila firme: “Nel video di Dark Horse si vede un uomo che viene bruciato mentre indossa un ciondolo (anch’esso bruciato) che forma la parola Allah. La blasfemia è chiaramente esplicitata nel video dal momento in cui Katy Perry (che appare come l’antagonista di Dio) inghiotte il fedele e la parola data alle fiamme. L’uso del nome di Dio in maniera così gratuita e di cattivo gusto sarebbe considerato inadeguato da qualunque religione”.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •