Google+

I segreti di David Lynch hanno ancora molto da dire

luglio 29, 2017 Simone Fortunato

Regia ipnotica, narrazione onirica. Per questo la terza stagione di Twin Peaks (in onda su Sky) è una cosa bellissima. Ogni puntata un film diverso: horror, paranormale, slapstick, grottesco, thriller

twinpeakspart5-news

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Eravamo a Venezia, a metà festival, con già qualche decina di film sulle spalle. Ce ne facevamo 6-7 al giorno. Mica Transformers, eh. Documentari mongoli sulla capra tibetana, grandi epopee filippine, cortometraggi sul punto di vista di un granello di polvere adagiato su una mensola. Quel giorno sarebbe arrivato David Lynch ed eravamo tutti su di giri. Vuoi mettere Lynch con la capra tibetana? Il film era Inland Empire, una cosa da pazzi dove non si capiva nulla, tutto sogni, incubi, realtà distorta. Tre ore di film con inizio a mezzanotte. Dopo un’ora eravamo tutti stecchiti. Ricordo di avere avuto un attimo di abbiocco e di essermi ripigliato mentre tutto intorno la sala russava. Imbastii una recensione un po’ vaga perché non mi era rimasto molto. Anni dopo, rivedendo il film, mi accorsi che me ne ricordavo un altro. L’avevo sognato? Boh.

Ecco, Lynch fa questo effetto. Regia ipnotica, narrazione onirica. Per questo la terza stagione di Twin Peaks (in onda su Sky) è una cosa bellissima che si può vedere anche senza avere alle spalle le prime due stagioni di 25 anni fa. Ogni puntata un film diverso: horror, paranormale, slapstick, grottesco, thriller. Le prime due stagioni, uscite a inizio anni Novanta, cambiarono per sempre la storia delle serie tv. Per dire, le invenzioni di Lost (la Natura come personaggio a se stante, i paradossi temporali, il senso cupo dell’Ignoto, il moltiplicarsi di storie collaterali: la trovate intera su Netflix) vengono da lì; così come un’altra serie, forse la migliore di sempre, Breaking Bad (ancora Netflix), è ispirata per ammissione dell’autore Vince Gilligan a Twin Peaks e ai suoi continui cambi di registro.

Certo, uno vede le prime due stagioni e ancora oggi rimane segnato da un modo di rappresentare il dolore oggettivamente diverso. La colonna sonora inquietante di Badalamenti, la natura selvaggia, la capacità di Lynch (e di Mark Frost, il coautore) di entrare nel cuore nero dei personaggi come a sondare il mistero della personalità. È il tratto più bello di un’opera che ha ancora parecchio da dire: anche la scelta di ripresentare lo stesso cast, appesantito dagli anni ma con gli stessi problemi di un tempo, anzi di più, è una scelta felice, l’unico tratto reale di una vicenda per molti aspetti sfuggente che ti lascia un buco dentro che non si rimargina mai, nemmeno 25 anni dopo.

Twin Peaks – Regia di David Lynch, con Kyle MacLachlan, Sheryl Lee, Michael Horse

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

La seconda generazione della naked Yamaha MT-07 costa 6.790 euro f.c. ed è cambiata nella forma e (in parte) nella sostanza. Per continuare una storia di successo

L'articolo Prova Yamaha MT-07 my 2018 proviene da RED Live.

I primi dati e le foto ufficiali della wagon svedese. Che mira a diventare il nuovo punto di riferimento fra le familiari medie di lusso. Con un design senza fronzoli e tanta sicurezza. A Ginevra ne sapremo ancora di più

L'articolo Nuova Volvo V60 – la station che seduce proviene da RED Live.

Carburante artico e additivi specifici: ecco le soluzioni per scongiurare la formazione dei cristalli di paraffina ed evitare il congelamento del gasolio nelle giornate di grande gelo. Aggiungere benzina nel serbatoio? Una trovata ottima per cambiare motore!

L'articolo Come evitare il congelamento del gasolio proviene da RED Live.

Passano gli anni ma il tre cilindri della Triumph Speed Triple rimane una delle moto da bar tra le più gustose. Ha coppia e cavalli giusti, non è una moto rapida, ma ha un bell'avantreno e una ciclistica sportiva: 13.850 euro la S e 15.950 euro la RS

L'articolo Prova Triumph Speed Triple 1050 RS proviene da RED Live.

Botte piena e moglie ubriaca? I moderni pneumatici Sport Touring puntano a darvi di tutto un po’. Durata, miglior comportamento sul bagnato, e più efficacia nella guida “spigliata” sono i punti chiave su cui Michelin ha lavorato per il nuovo Road 5. Saranno riusciti nell’intento? Siamo andati in Spagna per verificarlo

L'articolo Prova Michelin Road 5 Sport – Touring per vocazione proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi