Google+

Energia giovane: Pane per il futuro del pianeta

settembre 22, 2015 Redazione

La XXVII edizione del Seminario di Formazione Europea, promosso annualmente dal CIOFS-FP, si terrà in Lombardia, a Cinisello Balsamo

ciofsNel titolo e nel tema di Expo 2015, Nutrire il pianeta, energia per la vita, – che rimandano direttamente al desiderio di guardare al futuro e di agire per il bene del nostro mondo, della vita e dell’umanità, il CIOFS-FP (Centro Italiano Opere Femminili Salesiane per la Formazione Professionale), d’intesa con FORMA (Associazione Nazionale Enti di Formazione Professionale), vede una forte attinenza con la missione educativa salesiana nei confronti delle nuove generazioni.

Proprio per questo, la XXVII edizione del Seminario di Formazione Europea, promosso annualmente dal CIOFS-FP, si terrà in Lombardia, a Cinisello Balsamo, presso il Cosmo Hotel Palace, il 23 e 24 settembre, per concludersi in EXPO, il 25 settembre, presso il padiglione Casa Don Bosco. Intitolato Energia giovane. Pane per il futuro del pianeta, il Seminario Europa 2015 intende proporre il tema dell’educazione dei giovani, in particolare attraverso il lavoro – che, come il pane, è sinonimo di sostentamento –, quale forma imprescindibile di energia per la vita, la loro e quella di tutti.

Per dirla con le parole della Presidente del Ciofs-Fp Lauretta Valente: “L’energia per il futuro, il migliore investimento per il domani del pianeta, il pane dell’umanità sono i giovani. E nutrire i giovani per il pianeta significa educarli, formarli alla vita e al lavoro. Operare con l’Europa e con il mondo per creare occupazione giovanile è per noi una prassi consolidata. Per questo l’intesa formativa è realizzata con diversi paesi, progetti e partner europei, e non solo. Tra le iniziative ci sono, ad esempio, Praline, finalizzata alla formazione degli adulti, in collaborazione con Austria, Lituania, Portogallo, Francia, Malta e Ungheria; e il progetto Mistra, che sviluppa politiche di integrazione dei migranti con quattro città europee, Taranto, Praga, Burgas e Budapest. Gli ambiti in cui l’Associazione lavora per la formazione dei ragazzi sono molti. L’attenzione è sempre posta a partire da esigenze concrete, date dal contesto, dalle effettive richieste delle aziende sul territorio, dalle reali esigenze del mercato del lavoro, dagli interessi dei giovani e delle famiglie, con grande attenzione al mondo che cambia e ai nuovi mestieri, anche nel mondo dell’agricoltura, dell’enogastronomia, visto che parliamo di nutrire il pianeta!”

In questa edizione del Seminario, l’annuale confronto europeo si realizzerà in particolare attraverso il dialogo con la Francia, per cui interverrà Eve Saint Germes dell’Università di Nizza, che affronterà in particolare il tema delle competenze europee in relazione alle esigenze professionali specifiche dei diversi territori.

Il Seminario di Formazione Europea 2015 affronterà, tra gli altri, i temi del valore dalle qualifiche della Formazione Professionale con Michele Pellerey dell’Università Pontificia Salesiana di Roma, dell’intelligenza delle mani e di una nuova possibile civiltà dell’ora et labora con Ivan Vitali, Fondatore e Consigliere Delegato SEC (Scuola di Economia Civile). Le politiche attive del lavoro saranno discusse in una tavola rotonda coordinata dall’Amministratore Delegato di Noviter, Eugenio Gotti, a cui interverranno Grazia Srano, Dirigente Ministero del Lavoro, Giovanni Bocchieri, Direttore Assessorato Istruzione Formazione e Lavoro Regione Lombardia, Gianfranco Bordone, Direttore Regionale Coesione Sociale Regione Piemonte, Antonio Bernasconi, Presidente A.E.F. (Agricultural Industry Electronics Foundations), Anna Scuotto, Responsabile Politiche attive del lavoro dell’A.L.I (Agenzia per il Lavoro).

In temi proposti nei laboratori saranno guidati da Elisabetta Beccio, Elisabetta Donato e Chiara Ortali del CIOFS-FP Piemonte, che lavoreranno sul ruolo dell’orientamento e dell’inserimento lavorativo; da Roberto Polidori dell’Università di Firenze, che coordinerà i lavori sullo sviluppo rurale e sulla multifunzionalità dell’agricoltura in rapporto alle nuove qualifiche; da Giuditta Alessandrini dell’Università Roma Tre, che porterà la riflessione sull’evoluzione delle filiere formative nelle Regioni; Arduino Salatin, Vice Presidente INVALSI, e Donatella Poliandri, Responsabile del settore Ricerca INVALSI, coordineranno i lavori sul Progetto VALeFP relativo alla valutazione nella IeFP (Istruzione e Formazione Professionale).

La tavola rotonda conclusiva, condotta da Paola Vacchina, Presidente FORMA, e intitolata L’impegno politico per la Formazione Professionale a livello nazionale, regionale e locale, vedrà presenti il Sottosegretario del Ministero del Lavoro, Luigi Bobba e gli Assessori Valentina Aprea, Regione Lombardia, Cristina Grieco, Regione Toscana, Giovanna Pentenero, Regione Piemonte, Massimiliano Smeriglio, Regione Lazio e Antonio Varesi, Presidente ISFOL.

Oltre al buffet o al cocktail offerto a fine giornata dagli allievi del Centro CIOFS-FP di Cinisello Balsamo, giovedì 24 settembre sarà possibile assistere, presso il Teatro Pax di Cinisello, allo spettacolo È cosa di cuore realizzato dalle allieve e allievi del Centro CIOFS-FP di Pavia.

Venerdì 25 settembre la conclusione del Seminario Europa coinciderà con l’apertura delle due settimane di presenza del CIOFS-FP all’EXPO (fino al 10 ottobre). L’apertura avrà luogo alle ore 11 presso il padiglione Casa Don Bosco. Alle ore 12.30 si terrà la conferenza stampa in cui verrà presentata la relazione conclusiva sugli elementi emersi al XXVII Seminario di Formazione Europa e la presentazione dello Sportello Giovani attivo durante tutta la presenza del CIOFS-FP in EXPO e fruibile, successivamente, nelle sedi CIOFS-FP delle regioni Calabria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana. Obiettivo, fornire ai visitatori informazioni su prospettive di occupazione, servizi di orientamento, corsi di formazione.

La visita all’EXPO permetterà inoltre ai giovani di conoscere – attraverso la piattaforma La formazione Professionale delle Salesiane nel Mondo – l’impegno formativo delle salesiane per i giovani nei 5 continenti.

Per info e iscrizioni al Seminario: 06 5729911 – info@ciofs-fp.orgwww.ciofs-fp.org


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.

La Casa di Noale propone due motorette brillanti ed economiche: sono le Aprilia RX e SX 125, una enduro, l’altra motard, entrambe vendute a 4.020 euro.

L'articolo Prova Aprilia RX e SX 125, per i nuovi 16enni proviene da RED Live.

Leggero, scattante, comodo. Il C400X dimostra ottime doti dinamiche ha un bel motore e, per primo, un sistema di connessione molto evoluto. Riuscirà a combattere contro i mostri sacri del segmento? Lo abbiamo provato per capirlo

L'articolo Prova BMW C 400 X <br> lo scooter che non ti aspetti proviene da RED Live.