Google+

Boldrini, la gran compagna specialista del dolore

aprile 7, 2017 Carlo Rossella

Il suo look non è certo adatto ai luoghi di divertimento ma alla noia degli incontri ufficiali, dei seminari di studio, delle commemorazioni, della politica, insomma del Palazzo.

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Avendo frequentato, e con estremo piacere, l’Unione Sovietica ai tempi di Leonid Breznev, ricordo i volti delle donne di potere, a partire da Yekaterina Furtseva, ministro della Cultura con Breznev e, prima ancora, tra le principali collaboratrici di Stalin. Del quale, si vociferava al Cremlino, sarebbe stata pure l’amante. Per lungo tempo nei volti della nomenklatura comunista e di altri partiti italiani, ho cercato una faccia sovietica. Confesso che mi sarebbe piaciuto trovarla. Ma ora un volto brezneviano c’è. È quello di Laura Boldrini, che per comodità giornalistica chiamerò “Boldrinova”, scherzoso appellativo usato per primo da Maurizio Crippa, vicedirettore del Foglio.

La signora Boldrini è una bella donna: alta, formosa, capelli sempre ben composti, abiti eleganti pur se di maniera.
Lei veste da donna potente, con tailleurs pantalone grigi, grigioscuri, blu o neri e sfoggia tacchi bassi, magari “ballerine”, per non far sfigurare deputati e ministri un po’ bassottelli. La Boldrini è la specialista del dolore. Con l’aria compunta, viso pallido, occhi con lacrima incorporata e magari un velo nero castigliano, molto sexy, come è accaduto in qualche cerimonia vaticana.

La “Boldrinova” è nata per stare seduta su un alto scranno o per confondersi tra rifugiati e malcapitati, consolati dalla sua passione per il dolore. Le gambe della nostra Presidente sono indubbiamente belle e slanciate, come vedemmo in una foto rubatale al mare in Grecia da un bravo paparazzo. Lei però è talebana, e copre al meglio tutto ciò che può della sua figura. Il look “Boldrinova” non è certo adatto ai luoghi di divertimento ma alla noia degli incontri ufficiali, dei seminari di studio, delle commemorazioni, della politica, insomma del Palazzo. Quando ride, donna Laura sembra che pianga e viceversa.

Resterà in quel posto molto più grande di lei (che nostalgia di Gronchi, di Pertini, di Ingrao, della Iotti, di Napolitano!) ancora per un anno. Poi scenderà dallo scranno supremo di Montecitorio per salire sui palchi rosseggianti dei comizi e delle manifestazioni. Sperando che gli elettori si ricordino del suo look da gran compagna sovietica. Da zvidania “Boldrinova”.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Altro che semplice restyling: la C4 Cactus 2018 ha una linea nuova per il 90%, adotta Airbump più piccoli e ora punta al cuore del segmento C. I prezzi partono da 17.600 euro

L'articolo Prova Citroën C4 Cactus 2018 sospensioni “magiche” proviene da RED Live.

La Casa americana invoglia i giovani all'acquisto della moto dei sogni proponendo i modelli Street 750, Street Rod e Sportster Iron 883 a condizioni vantaggiose. Le promozioni scadranno il 30 aprile

L'articolo Il mondo Harley alla portata dei giovani proviene da RED Live.

Il 24 e il 25 marzo, se siete in zona capitale, non prendete impegni: ci sono gli Honda Days 2018 all’autodromo di Vallelunga. Si possono provare auto, moto e non solo…

L'articolo Honda Days 2018: 24 e 25 marzo, tutti a Vallelunga proviene da RED Live.

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi