Belle e Sebastien, il cartone diventa film

Storia di amicizia tra un bambino e un cane sui Pirenei francesi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

belle sebastienÈ stato un amatissimo cartone animato degli anni Ottanta, ora è diventato un film. Belle e Sebastien, l’enorme cane bianco dei Pirenei e il bambino, diventano amici, nonostante il sospetto che il cane avesse ucciso un sacco di pecore. Nasce l’amicizia tra i due, sullo sfondo meraviglioso delle montagne francesi. Pochi sanno però che il cartone animato, così famoso, era a sua volta tratto da una raccolta di favole francesi scritte da Cecile Aubry, che negli anni Sessanta divenne una serie tv in bianco e nero.

DIFFICOLTA’. Il film esce il 30 gennaio ed è stato presentato al Festival di Roma, dove ha percorso il red carpet anche un cane della stessa razza del film. Il regista Vanier ha spiegato le difficoltà di girare un film del genere: “Girare in alta montagna e con un cane al seguito non è stata la cosa più difficile di questo film la vera sfida è stata quella di lavorare con un attore bambino poiché la maggior parte del film si regge sulla sua capacità di vivere questa avventura dall’inizio alla fine”. Ci sono stati anche problematiche tecniche: “Girare il film durante varie stagioni è stata una scommessa costosa e rischiosa ma non avrei mai potuto mostrare la montagna solo in inverno o solo in estate: avevo davvero bisogno di svelare i suoi colori nei vari periodi dell’anno”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •