7 dollari per un Renoir. È successo in Virginia

Il quadro era stato rubato anni fa dal museo di Baltimora. Ora il fortunato acquirente dovrà restituirlo al museo da cui è stato sottratto

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Non c’è pace per un quadro di Renoir. Una tela del famoso pittore francese è stata rubata nel 1951 nel museo d’arte di Baltimora. Da quel furto avvenuto 60 anni fa, il quadro è approdato sulla bancarella di un mercatino della Virginia, dove è stato comprato per 7 dollari.

RUBATO NEL 1951. Il cliente, insospettitosi per il fortunato acquisto, e per quella targhetta recante scritto Renoir, l’ha portato alle autorità, ben felici di aver ritrovato un quadro sparito da così tanto tempo. Il giudice della Corte Federale di Alexandria, in Virginia, ha stabilito che la tela dovrà essere restituita al museo. Il verdetto è stato proclamato contro la 51 Martha Fuqua, che sosteneva di aver trovato “Sulle rive della Senna” di Renoir in una vecchia scatola, e poi averlo messo sulla bancarella. In realtà la donna già nel 2012 aveva tentato di vedere all’asta il dipinto, ma la storia venne a galla sulle pagine del quotidiano locale e nessuno osò fare un’offerta. Una giornalista infatti ritrovò negli archivi del museo i documenti che ne attestavano il furto del 1951.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •