Google+

Yemen. I bambini sono le prime vittime dell’orrore della guerra

marzo 28, 2017 Redazione

Quasi mezzo milione di bambini soffre di malnutrizione acuta grave, 1.546 i bambini uccisi, 2.450 mutilati, 1.572 minorenni reclutati nei combattimenti

tratto dall’Osservatore Romano – Sana’a, 28. Oltre 7200 morti, 42.000 feriti e milioni di sfollati in quello che è uno dei paesi più poveri del Vicino oriente: in Yemen si trascinano da anni scontri, violenze, combattimenti. Una guerra dimenticata. Infatti sono pochi i quotidiani che dedicano spazio e attenzione a questa carneficina. Quasi mezzo milione di bambini che soffre di malnutrizione acuta grave, 1.546 i bambini uccisi, 2.450 mutilati, 1.572 minorenni reclutati nei combattimenti, oltre due milioni di bambini che non frequentano le scuole. È uno degli aspetti del brutale conflitto nel paese secondo l’ultimo rapporto dell’Unicef.

Le famiglie yemenite devono ricorrere sempre più a misure estreme per sostenere i loro bambini, sostiene il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia nel rapporto pubblicato quando la guerra entra nel suo terzo anno. Il numero di persone estremamente povere e vulnerabili è altissimo: circa l’80 per cento delle famiglie ha debiti e metà della popolazione vive con meno di due dollari al giorno. I meccanismi di adattamento sono stati gravemente erosi dalla violenza, che ha trasformato lo Yemen in una delle più grandi emergenze al mondo per quanto concerne la sicurezza alimentare e la malnutrizione. Le famiglie mangiano molto meno, scelgono cibo meno nutriente o saltano i pasti. Quasi mezzo milione di bambini soffre di malnutrizione acuta grave — in aumento del 200 per cento dal 2014 — e aumenta il rischio di carestia.

Visto che le risorse delle famiglie diminuiscono, sempre più bambini vengono reclutati dalle parti in guerra e spinti a matrimoni precoci. Oltre due terzi delle ragazze si sposano prima dei 18 anni (prima dello scoppio della crisi la percentuale era del 50 per cento). E i bambini sono sempre più utilizzati dalle parti in conflitto come combattenti. Inoltre, il sistema sanitario dello Yemen è sull’orlo del collasso: quasi 15 milioni di persone non hanno accesso alle cure sanitarie; un’epidemia di colera e diarrea acuta legata all’acqua nell’ottobre 2016 continua a diffondersi, con oltre 22.500 casi sospetti e almeno 106 morti.
Circa 1600 scuole non possono più essere utilizzate, perché sono state distrutte, danneggiate, o perché ospitano famiglie sfollate o sono occupate dalle parti in conflitto; almeno 350.000 bambini non vanno a scuola a causa delle dirette conseguenze del conflitto; complessivamente due milioni di bambini sono fuori dall’istruzione scolastica.

In questo quadro sempre più drammatico, non si fermano i combattimenti tra le forze lealiste del presidente Abd Rabbo Mansour Hadi, riconosciuto dalla comunità internazionale, e i ribelli huthi. A causa del conflitto rafforzano anche le loro posizioni i terroristi di Al Qaeda nella penisola arabica e i miliziani del cosiddetto stato islamico (Is). Un attentato suicida, attribuito ad Al Qaeda, è stato compiuto ieri nella provincia di Lahj, nel sud del paese causando la morte di sei soldati e quattro civili.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

KTM rivoluziona il mondo dei motori a 2 tempi con l'introduzione dell'iniezione sui modelli Enduro competition per il 2018. Le abbiamo provate scoprendo che il 2T ha ancora davvero molto da dire.

L'articolo Prova KTM EXC TPI 2018 proviene da RED Live.

PRONTI A PARTIRE Arriva l’estate e per molti viene il momento di fare finalmente qualche viaggio con la moto del cuore, spesso usata durante l’anno solo per il tragitto casa-ufficio o poco più. Un fine settimana, magari, o anche una vera e propria vacanza, che ha tutti i presupposti per restare memorabile. Spostarsi su due […]

L'articolo 10 consigli per i viaggi in moto proviene da RED Live.

Dopo aver debuttato sulle sorelle/gemelle arancio, il motore 2 tempi sbarca anche sulla gamma enduro Husqvarna 2018

L'articolo Gamma enduro Husqvarna 2018 proviene da RED Live.

Dopo aver visto lo stupendo Cento10Air Ramato guidato da Pippo Pozzato al Giro del centenario, mi sono ancor più convinto che non occorre guardare oltre l’Oceano per ritrovarsi a sbavare su una bicicletta. Wilier è uno di quei marchi che sta lavorando bene, assai, e il grande successo che riscuote anche oltre i nostri confini, a parte […]

L'articolo Prova Wilier Triestina Cento10Air proviene da RED Live.

Basata sul medesimo pianale della Ibiza, la nuova SUV compatta spagnola può contare su di una generosa capacità di carico oltre che su ricche dotazioni multimediali e di sicurezza. Prezzi da circa 16.000 euro e trazione esclusivamente anteriore.

L'articolo Seat Arona: fatemi spazio proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana