Google+

Una campagna brutta (e un po’ blasfema) per la “religione del riciclo”

giugno 14, 2012 Marco Margrita

La campagna della provincia di Torino per incentivare i cittadini a fare la raccolta differenziata usa immagini di santini devozionali. E appare anche sui giornali diocesani.

La Provincia di Torino ha sentito l’esigenza di attivare una campagna di comunicazione ed informazione sulla raccolta differenziata. Una campagna tutta incentrata sullo slogan: “Beato chi la fa. Bene”. Già in sé non proprio un vertice di originalità, abbastanza didascalico rispetto alla necessità di aumentare la quantità e non solo la qualità della differenziazione dei rifiuti. La neolingua della politica tracima di qualità, e… non ci si poteva certo risparmiare la “qualità del rifiuto”.

A far discutere, però, è il fatto che ad accompagnare gli slogan ci sono una serie di manifesti-santino in cui i cittadini (scelti con un apposito casting, sic!) dei comuni più virtuosi sono ritratti secondo la tipica iconografia delle immagini devozionali. I corretti differenziatori diventano: salvatori di carta e plastica, protettori di metalli ed organico. Insomma, pose e termini tipici delle rappresentazioni dei santi cristiani, nei santini che tanta importanza hanno in quella faccenda seria (e spesso ridicolizzata, anche nei settori che si vogliono progressisti ed adulti della Chiesa) che è la devozione popolare.

C’è anche un sito dedicato e sono state acquistate paginate dei giornali locali (anche diocesani; chissà perché finora nessuno ha avuto niente da obiettare?) per diffondere gli eco-santini.

Una campagna, paradossalmente, voluta dall’Ente guidato dal cattolico-popolare di rito antiberlusconiano Antonio Saitta. Il presidente, di area Fioroni, troppo preso dai suoi “sogni romani” (si parla di dimissioni entro l’autunno per tentare una corsa al seggio di Montecitorio), deve aver dimenticato la saggezza popolare: “Scherza con i fanti, ma lascia stare i santi”.

Eppure la Provincia, solo dieci anni fa, seppe, certo rivolgendosi ai maggiori operatori dei settori, fare una efficace campagna ad impatto. Immagini forti, con Piazza Vittorio o lo stadio colmi di rifiuti, sapevano giocare sullo shock. Una campagna che fece il giro di Italia (e non solo) per l’originalità e l’efficacia.
In tempi di crisi evidentemente ci si è votati ai santi, si può dire non proprio correttamente.
Eppoi ci si lamenta di chi vuol chiudere le Provincie…

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. robot éléctrique scrive:

    I am really loving the theme/design of your blog. Do you ever run into any internet browser compatibility problems? A few of my blog readers have complained about my site not operating correctly in Explorer but looks great in Safari. Do you have any tips to help fix this issue?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana