Google+

Messaggi con tag amnistia

donna-carcere

«Casa mia è in carcere». Storia dei bambini “dimenticati” nei penitenziari d’Italia (anche nella Firenze di Renzi)

«Perché mi chiudono a chiave la sera quando torno a casa?». La vicenda del piccolo di Sollicciano fa riemergere un problema poco conosciuto. Intervista a Riccardo Arena (Radio Carcere)
Chiara Sirianni 27 giugno, 2014
CARCERI ITALIANE

Carceri, affossata l’amnistia. «Quand’è che il Pd e la minoranza forcaiola risponderanno all’emergenza?»

Bernardini (radicali): il no della Camera alle misure di clemenza è «una nuova pagina buia nella storia della nostra degradata democrazia. Non a caso l'Europa ci ha bocciato di nuovo»
Chiara Rizzo 7 marzo, 2014
carceri

L’ipocrisia del nostro parlamento che parla di emergenza carceri, ma poi affossa amnistia e indulto

In un'aula deserta, i deputati approvano il messaggio di Napolitano, ma poi lo affossano. Decisiva la posizione del Partito democratico
Redazione 5 marzo, 2014
CARCERI ITALIANE

Decreto carceri, bagarre in aula dopo la fiducia. Il braccialetto diventa obbligatorio per i domiciliari

Le nuove norme escludono sconti di pena per mafiosi e terroristi, impongono il braccialetto per i domiciliari, accelerano le procedure di identificazione dei clandestini
Chiara Rizzo 5 febbraio, 2014
Carcere bollate

Sconto di pena. Il nodo del decreto carceri che riguarda i detenuti per mafia e terrorismo

Una norma del decreto carceri al voto oggi prevede che per ogni semestre di "buona condotta" tutti i detenuti abbiano uno sconto di pena di 75 giorni. Cosa ne pensano l'Anm, il procuratore aggiunto Ardita e il capo del Dap
Chiara Rizzo 4 febbraio, 2014
CARCERI ITALIANE

Il pasticcio del braccialetto elettronico. Il capo della Polizia: «Spendiamo milioni di euro per una convenzione illegittima»

Stasera si vota la fiducia sul decreto che introdurrebbe l'uso dei braccialetti. Pansa: «In uso 90 braccialetti su duemila, costano 3 milioni l'anno. Colpa di un accordo illegittimo con Telecom»
Chiara Rizzo 4 febbraio, 2014
Relazione di Annamaria Cancellieri sullo stato della giustizia in Italia

Cancellieri: «Giustizia in Italia in sofferenza: 9 milioni di processi pendenti»

Il Guardasigilli e il (cattivo) stato di salute del sistema giudiziario: «Aumentata litigiosità e carico di lavoro negli uffici». Sulle carceri: «Amnistia e indulto sarebbero provvedimenti efficaci sul medio-lungo periodo»
Chiara Rizzo 21 gennaio, 2014
Sit-in davanti il carcere di Regina Coeli per i ragazzi arrestati durante la manifestazione del 19 Ottobre

Luci e ombre della riforma della custodia cautelare

Intervista Enrico Costa (Ncd): «Il governo sarà obbligato a dare un rendiconto dei casi di custodia cautelare. La Camera però non ha previsto paletti oggettivi per i giudici»
Chiara Rizzo 14 gennaio, 2014
carceri

Carcere, la Camera approva le restrizioni alla custodia cautelare e l’emendamento Costa “svela-errori giudiziari”

Con 290 voti favorevoli passa il decreto che riduce a extrema ratio il ricorso al carcere e obbliga i Gip alla valutazione autonoma. Ncd ha fatto introdurre anche l'obbligo per il Governo di una relazione annuale
Chiara Rizzo 10 gennaio, 2014
amnistia-marcia-roma-radicali

In marcia il 25 dicembre per chiedere a Cesare l’amnistia. Con le parole di Pietro

I radicali organizzano la terza Marcia di Natale per l'amnistia. Partiranno da San Pietro, anzi – come direbbe Marco Pannella – da “Pietro”, per arrivare a “Cesare”, alla sede del governo
Rita Bernardini 22 dicembre, 2013
Pagine:1234567...13»

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dal 2 al 7 settembre l'appuntamento per tutti gli appassionati Harley è in Austria, sul lago di Faaker See

Vintage ma con qualcosa in più, BMW R nineT e Honda CB1100 offrono due punti di vista differenti sul tema delle moto classiche. Più sportiva la BMW, più comoda la Honda

Viene realizzata ai giorni nostri, ma è quanto di più simile a una Granturismo degli Anni ’50. Adotta un 2.0 Alfa Romeo a carburatori da 170 cv e raffinate sospensioni push-rod. Telaio tubolare e carrozzeria in alluminio aiutano a contenere il peso in 820 kg

La nuova vettura da competizione della Casa della Régie mutua dalla sportiva Nissan GT-R il V6 3.8 da oltre 500 cv, collocato centralmente. La monoscocca in carbonio è made in Dallara. Cambio sequenziale a 7 marce e sospensioni regolabili. Per aspiranti professionisti

Speciale Nuovo San Gerardo