Google+

Siria, suore di Maloula rapite. «Sono state obbligate dai terroristi a togliersi le croci»

dicembre 9, 2013 Redazione

I cristiani di Damasco pregano ma sono preoccupati per le 13 suore rapite a Maloula, che nonostante l’annuncio fatto in un video venerdì scorso, non sono ancora state liberate

Le 13 suore del monastero di Santa Tecla rapite a Maloula lo scorso 2 dicembre stanno bene, come affermato dalle monache stesse in un video amatoriale, ma ancora non si hanno notizie della liberazione. Nel filmato diffuso venerdì da Al Jazeera, una suora afferma che «stiamo bene, siamo in una bellissima villa e saremo liberate fra due giorni (cioè ieri, ndr)», ma ancora non ci sono novità.

«NEANCHE LE CROCI». Come una cristiana di Damasco ha fatto notare all’agenzia Ap, «nel video le donne non portano al collo le croci che caratterizzano il loro ordine. I terroristi non hanno neanche permesso loro di tenere le croci e questo dimostra che non sono in grado di rispettare i cristiani».
Le suore greco-ortodosse, che sono state portate dai ribelli islamici legati ad Al Qaeda di Al Nusra a Yabroud, città vicina al villaggio cristiano di Maloula, sono 13, come si può vedere nel video, e non cinque come si pensava una settimana fa.

 LE PREGHIERE DEI CRISTIANI. «È una settimana che le tengono prigioniere – afferma un’altra cristiana ad Ap – Se le avessero davvero preso solo per la loro sicurezza, ora potrebbero lasciarle». Alla Messa di domenica scorsa alla chiesa Mariamiya di Damasco, Yohanna al-Yaziji, patriarca greco-ortodosso di Antiochia e di tutto l’Oriente, ha fatto pregare tutti i cristiani per le suore: «Chiunque abbia conoscenze, dirette o indirette, deve intercedere per il ritorno delle suore. Speriamo che avvenga oggi, non domani».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

Ha riconquistato ciò che un tempo era già suo. La Honda Civic Type R di nuova generazione è tornata al Nürburgring, riprendendosi il record per le vetture a trazione anteriore. Del resto, quello che altri chiamano “l’Inferno verde”, vale a dire la mitica Nordschleife – in tedesco l’anello nord – pista di 20,8 km entrata […]

L'articolo Honda Civic Type R MY17: Regina del Ring proviene da RED Live.

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana