Google+

Si chiama Mani Pulite e riguarda il carcere. Ma non è quello che pensate voi

luglio 10, 2012 Elisabetta Longo

L’Associazione Incontro e presenza lancia la campagna di raccolta di flaconcini (shampoo, bagnoschiuma e saponette) che rimangano negli alberghi. Da portare poi ai detenuti di San Vittore a Milano

Si chiama Mani pulite e ha a che fare con le carceri. Ma non è quello che pensate voi. Si tratta dell’iniziativa dell’Associazione Incontro e presenza che mira a raccogliere, previo accordo con le strutture,  i flaconcini rimanenti dalla dotazione igienica fornita dall’albergo, ovvero shampoo, bagnoschiuma e saponetta. Incontro e presenza ha così lanciato, all’interno del progetto Dignità (che si occupa di raccogliere vestiti e beni di prima igiene), la campagna di raccolta di tali prodotti per poi ridistribuirli all’interno del carcere San Vittore di Milano, in collaborazione con la direzione dell’istituto penitenziario. Chiunque voglia dare il suo contributo a Mani pulite, occupandosi in modo volontario di fare tale raccolta nell’albergo in cui si reca in vacanza, deve contattare Incontro e presenza.

L’idea è venuta a una delle volontarie dell’associazione, che si trovava in vacanza a fine giugno. «Eravamo circa 800 persone, e abbiamo raccolto 950 flaconcini di shampoo e bagnoschiuma, e 300 piccole saponette. Quindi oltre 1200 prodotti da poter distribuire nel carcere». Un numero importante, ma appena sufficiente se si pensa che il numero dei detenuti superara il migliaio. L’emergenza è quindi continua, e l’iniziativa Mani pulite ha quindi più che altro uno scopo educativo generale, di modo che tutti all’esterno si rendano conto dell’estrema povertà in cui si vive all’interno. Oltre tutto, il 70 per cento dei detenuti di San Vittore è di origine extracomunitaria, senza una famiglia che si occupi di portare loro il necessario. E la struttura penitenziaria, al di là del piccolo kit di ingresso, altro non fornisce.

 

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download