Google+

Sfortuna, pochi soldi e contestazioni. Il Movimento Cinque Stelle di Grillo sta peggio dell’Inter di Stramaccioni

maggio 20, 2013 Redazione

Donazioni al lumicino e presenze ai comizi in forte calo. È l’inizio dello sboom oppure è solo scalogna? Indizi, scuse e gaffe del partito dell’ex comico

Dopo la gaffe ad Avellino con la candidata sindaco non riconosciuta e il flop del comizio a Treviso, ecco altre grane per Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle. Una sfortuna da Inter o l’inizio di uno sboom? Lo vedremo dai risultati delle prossime urne.
Quel che è certo è che il movimento del comico sembra aver perso molto del suo smalto e della sua forza attrattiva. Basta farsi un giro sul sito del M5S Roma dove un counter segnala la raccolta delle donazioni per sostenere la candidatura di Marcello De Vito per l’elezione a sindaco nella capitale. Come vedete nell’immagine in pagina, scattata a mezzogiorno del 20 maggio) siamo a 5.880 euro, solo il 14 per cento della soglia fissata a 40 mila.

Oggi sul Corriere della Sera (“Pochi fondi e piazze senza folla, i rebus dei 5 stelle”), la senatrice Elena Fattori spiega: «Molti attivisti mi domandano: ora che siete in Parlamento perché non le finanziate voi queste cose?». Domanda rivelatrice del sentimento del popolo pentastellato. D’altro canto, se imposti tutta la tua campagna elettorale sulla “casta ladra”, poi cosa altro puoi aspettarti se non che i tuoi militanti pensino che ogni politico è pieno di soldi?
Il Corriere fa un conteggio delle presenze in piazza agli ultimi appuntamenti elettorali del M5S, confrontandoli con quelli precedenti alle politiche. I numeri sono tutti in calo:

  • Ancona: da 8.000 a 3.000
  • Treviso: da 5.000 a 500
  • Vicenza: da 6.000 a 2.000

Certo, le scuse possono essere tante. Certo, il meteo non ha aiutato. Certo, il coinvolgimento di elezioni locali magari è minore di quello delle politiche. Certo, certo, certo. D’altronde anche se Jonathan non si fosse infortunato l’Inter avrebbe vinto lo scudetto.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.