Google+

Scuola. L’allarme di Toccafondi: «Con Imu e Tares le paritarie rischiano di morire»

gennaio 2, 2014 Redazione

Dopo il recupero dei fondi su 2013 e 2014, parità scolastica messa in dubbio dai pagamenti delle nuove imposte: «Per la legge le private forniscono lo stesso servizio pubblico, ma pagano di più delle statali»

«Tares e Imu rischiano di affossare irreparabilmente gli istituti non statali e quindi di affossare la scuola italiana». L’allarme viene lanciato oggi dalle colonne di Avvenire per bocca di Gabriele Toccafondi, sottosegretario all’Istruzione con delega alle scuole paritarie, che dipinge il futuro tutt’altro che roseo per gli istituti privati. Se da un lato, infatti, i fondi che questo genere di scuole attendevano per 2013 e 2014 sono stati ripristinati (la Legge di Stabilità aggiungeva 220 milioni ai 274 previsti), dall’altra le nuove tassazioni rischiano di presentare un conto molto salato per le paritarie, mettendo di fatto in dubbio la parità scolastica tra enti statali e non statali.

TRATTAMENTO IMPARI. Spiega ancora Toccafondi ad Avvenire: «Con l’applicazione della Tares e, dal 2014, dell’Imu, la parità giuridica tra scuola scuola statale e non statale rischia di essere disattesa nei fatti. Non si capisce, infatti, perché una scuola gestita dallo Stato o dalla Provincia non debba pagare l’Imu e perché lo debba fare un istituto paritario che, come riconosce la legge, fornisce lo stesso servizio pubblico». Paradossale è, ad esempio, la disparità di trattamento relativo alla Tares: «Per la paritaria viene calcolata a metro quadro della struttura, mentre per la statale a bambino iscritto: come se gli alunni di una scuola sporcassero di più di quelli di un’altra scuola».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. daniela says:

    Ma visto che il sottosegretario e’li al ministero perche’invece di svrivete a Avvenire non tenta di far capire al governo/che codi non va

    • Sara says:

      Giusto, gia che c’e, ricordi ai colleghi anche che, oltre che pagare regolarmente il loro stipendio, io e tutti molti miei compatrioti (molti!!) Paghiamo le tasse della scuola statale senza per altro usufruirne perche per libera ( davvero libera???? ) scelta ci rivolgiamo al servizio pubblico offerto dalle scuole paritarie. Senza fare troppa matematica, anche considerando i pochi contributi dello stato ( quindi ancora che arrivano dalle nostre tasche) il netto e’ un bel gruzzoletto per lo stato. E tutto gratis solo per il fatto che queste scuole esistono. Se un economo non tiene conto di questo, io lo licenzio non per le sue idee ma perche fa male il suo lavoro!!!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi