Google+

Sapete perché i nomi degli “esperti scientifici” della Bbc sul global warming erano segreti? Perché non erano “esperti”

novembre 14, 2012 Redazione

Nel 2006 l’emittente tv abbracciò la linea green dopo un seminario segreto con presunti “scienziati”. In sei anni quei nomi non sono mai stati rivelati, finché due giorni fa un blogger ha svelato che erano attivisti di Greenpeace

Aria d’imbarazzo negli studi della Bbc. Non bastava lo scandalo pedofilia del presentatore Jimmy Savile, una nuova verità sta affossando la credibilità giornalistica della tv di stato britannica. La pietra dello scandalo va cercata sul blog Omnologos, gestito dall’italiano Maurizio Morabito.

SEMINARIO IN GRAN SEGRETO. C’è una lunga lista di nomi in una pagina di questo sito pubblicata due giorni fa. Più lunga ancora è la serie di commenti aggiunti dai lettori a fondo pagina. Già perché ciò che ha rivelato Morabito è una scoperta che sta facendo parlare a Londra, dove il blogger vive e scrive da tempo contro il catastrofismo climatico. I nomi in questione sono quelli degli “esperti scientifici” che presero parte, nel 2006, ad un seminario segretissimo su global warming e inquinamento organizzato dalla Bbc e, in seguito al quale, l’emittente tv cambiò la sua posizione nei confronti di queste tematiche, passando dalla neutralità alla linea green. Segretissimo è la parola giusta da usare, visto che ci sono voluti sei anni per scoprire questi nomi. In mezzo, persino una causa giudiziaria.

28 NOMI, SOLO 3 SCIENZIATI. E pensare che quella causa la Bbc l’ha pure vinta, forte del sostegno di ben sei avvocati. A portare avanti l’azione legale fu Tony Newbery, anche lui blogger, che semplicemente chiedeva di sapere i nomi di questi “esperti”, giusto per capire chi aveva ispirato le convinzioni della tv pubblica dei sudditi di Sua Maestà. E pure il tribunale invocato a sistemare la controversia diede ragione alla tv, garantendole, la scorsa settimana, il diritto a mantenere segreti quei nomi. Ma spulciando la rete, ecco che Morabito ha trovato il sito di una delle associazioni presenti al seminario, ed è riuscito a risalire ad una pagina del portale con la lista dei misteriosi “esperti”. 28 nomi, di cui solo 3 sono quelli di scienziati esperti (per altro tutti e tre allarmisti, e di cui uno solo climatologo): per il resto la commissione era composta da attivisti di Stop Climate Chaos, Greenpeace (c’è pure il direttore della comunicazione della associazione green), figure di Ong impegnate nella lotta contro il global warming, uomini di aziende che investono in energia verde e giornalisti vari. Ecco perché tutta questa segretezza nel gestire una lista di simili “scienziati”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

Ci sono eventi che arrivano immediatamente ai fasti della cronaca e altri, non meno importanti, che vuoi per casualità, vuoi perché comunicati con meno forza, passano quasi sotto silenzio. Mentre il Salone di Shangai, tuttora in corso, celebra una miriade di modelli e versioni dedicati pressoché esclusivamente al mercato cinese, resta inspiegabilmente in secondo piano […]

L'articolo Jeep Yuntu: l’ora dell’ibrido plug-in proviene da RED Live.

LIVE I mega SUV americani restano un sogno per chi ama il genere: in Europa non ce ne sono molti ma oggi ci si può avvicinare grazie a Ford Edge. È l’ammiraglia dei SUV dell’ovale blu: con 4,81 metri di lunghezza (+ 30 centimetri rispetto alla Kuga) e la seduta a ben 70 centimetri da terra, domina il traffico. […]

L'articolo Prova Ford EDGE Sport 2.0 TdCi proviene da RED Live.

Monovolume, SUV e crossover, ma anche multispazio, sportive, ibride ed elettriche: “l’affollamento” in abitacolo è un must e proliferano le auto a sette posti. Ecco i migliori modelli sul mercato.

L'articolo Quando cinque non bastano, le migliori auto a 7 posti proviene da RED Live.

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana