Google+

Esce la prima biografia francese del “divino Chesterton”, l’anticonformista gioioso

aprile 30, 2015 Leone Grotti

«Ha inondato la mia vita di gioia» racconta François Rivière. «Anche Kafka, leggendolo, diceva: “Questo tizio è così gioioso che si vede subito che ha incontrato Dio”»

G-K-Chesterton-wiki
«Chesterton ha accompagnato la mia vita e ha inondato di gioia alcune delle sue ore più belle». Ecco perché François Rivière, gigante del fumetto francese con le serie Albany e Blitz, amante e storico del giallo, romanziere, ha deciso di scrivere la prima biografia francese del grande scrittore inglese, intitolata Le Divin Chesterton.

«CHESTERTON PROCURA GIOIA». Rivière ha scoperto il polemista a 15 anni, quando il suo professore d’inglese, l’abate Eugène, gli ha passato un paio di libri. Pur nella difficoltà della lettura, si è accorto che «le sue parole, i suoi paradossi, la sua arte di manipolare le immagini, i clichés, sia nei romanzi che nei saggi, procuravano un’autentica gioia».

UN ALTRO MONDO. Leggere padre Brown, rivela al Le Monde, era come entrare «in un mondo capovolto, a testa in giù, dove si vedono le cose in modo diverso, ma paradossalmente si vedono meglio». Chesterton non è l’unico autore inglese ad essere capace d’inventare altri mondi, «ma è il solo che ti dà la sensazione che un altro mondo è abitabile. La gioia viene proprio dalla sensazione di essere in un altro mondo».

L’INCONTRO CON DIO. Ma qual è per Rivière il segreto di Chesterton? «Lo scrittore aveva l’audacia di pretendere che Dio avesse il senso dell’umorismo. Kafka, leggendolo, diceva: “Questo tizio è così gioioso che si vede subito che ha incontrato Dio”». (…) Lui ci credeva [in Dio] perché aveva realmente incontrato qualcuno, “la Cosa”, come la chiama. E non aveva paura di dire che tutte le altre religioni, soprattutto quelle orientali, erano fantasie. L’unica vera, secondo lui, era il cattolicesimo, sinonimo di gioia».

«ANTICONFORMISTA ASSOLUTO». Rivière ama anche il carattere anticonformista di Chesterton, che si è convertito al cattolicesimo nel 1922, un momento in cui significava «prendere in contropiede tutto il modernismo e l’intellettualismo dittatoriale». Il polemista, invece, «faceva del conservatorismo l’unica garanzia del progresso» lottando contro «l’ordine stabilito, quello dell’aristocrazia anglicana. Questo è anticonformismo assoluto».

DIVENTARE ORDINARIO. Il fumettista e scrittore ama tutto dello scrittore inglese: i romanzi, i saggi, i gialli, i racconti. «Ma non bisogna neanche dimenticare il poeta Chesterton. Ha scritto un poema in cui ogni strofa finisce così: “E va bene, non mi suiciderò stasera!”». E perché Chesterton ha fatto tutte queste cose? Per diventare «ordinario», cioè ordinato alla creazione intera, «ben inteso, sotto lo sguardo vigile di Dio».


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana