Google+

Prende ostaggi nella sede di Equitalia, poi si consegna

maggio 4, 2012 Redazione

Luigi Martinelli, disperato per questioni economiche, ha assaltato con un fucile e due pistole la sede di Equitalia in un paese della Bassa bergamasca.

“Un pomeriggio di ordinaria follia in un paese della Bassa bergamasca, un’altra storia figlia della crisi economica che attanaglia l’intero Paese: Luigi Martinelli, 54 anni, in preda alla disperazione per problemi economici, ha fatto irruzione armato di un fucile e due pistole nella sede dell’Agenzia delle Entrate di Romano di Lombardia, ha fatto uscire subito i clienti («fuori – ha urlato, come riferirà poi un ostaggio – chi deve pagare le tasse») e trattiene i dipendenti. Poi, li ha lasciati uscire tutti tranne uno, un impiegato. E ore dopo, in serata, ha deciso prima di liberare anche Carmine Mormandi, 56 anni, da 30 impiegato all’Agenzia delle Entrate, e poi si è arreso. L’ incubo è durato in tutto circa 6 ore e tutto sarebbe cominciato per l’arrivo di una cartella esattoriale” (Ansa).

“Preziosa è stata la mediazione portata avanti da un brigadiere dei carabinieri che è riuscito a entrare nei locali dell’Agenzia e a trattare con il sequestratore che ha chiesto di parlare con i giornalisti per comunicare, attraverso di loro, con il premier Mario Monti. A Mormandi è stato consentito di inviare un paio di sms alla sua compagna, Tetyana, 39 anni, di origine ucraina. Poche parole, «sto bene», che fino alla fine non sono riuscite a tranquillizzare nessuno, visto che l’uomo era armato e ha anche esploso un colpo di pistola in aria, senza colpire nessuno. Tanto che i corpi speciali dei carabinieri, i Gis, erano pronti a intervenire, qualora la situazione fosse degenerata” (Ansa).

“Tutto è cominciato intorno alle 15.30 quando Martinelli è entrato nella sede dell’Agenzia delle Entrate di Romano di Lombardia, un centro a 25 chilometri da Bergamo, ventimila abitanti. Negli uffici c’erano una quindicina di persone, tra clienti e dipendenti. Lui ha urlato ai primi di uscire e ha trattenuto i dipendenti. In un primo momento non sembrava agitato ma ha urlato la sua disperazione per problemi economici. Solo più tardi dirà che è pronto ad uccidersi. Dopo poco ha lasciato uscire tutti gli ostaggi, tranne uno, appunto Mormandi, un impiegato tra i più anziani dell’ufficio del paese. Gli ostaggi liberati sono stati accolti dalle forze dell’ordine e portati nella caserma dei carabinieri per fornire le loro deposizioni. Per loro la paura è stata forte ma è passata. Per Mormandi il pomeriggio è invece lunghissimo, interminabile” (Ansa).

All’esterno, la zona viene recintata e giornalisti e curiosi fatti allontanare sempre di più mentre nei dintorni dell’ ufficio, ospitato in una palazzina di cinque piani, hanno preso posizione gli uomini del Gis di Livorno. Lo stallo è proseguito per ore, poi Martinelli, un ex imprenditore, ha ceduto. Prima ha liberato l’ostaggio e dopo un po’ si è arreso. Martinelli è stato ammanettato dallo stesso brigadiere che con i mediatori dei Gis ha portato avanti la trattativa. «Non aveva alcuna intenzione – ha detto Roberto Tortorella, colonnello dei carabinieri di Bergamo – di fare male». «È un uomo con problematiche economiche la cui entità stiamo ancora verificando» ha aggiunto il sindaco di Romano di Lombardia, Michele Lamera” (Ansa).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cape Town (Sudafrica) – Arriverà ad aprile 2017, con un solo obiettivo: riconfermarsi al vertice del segmento più prestigioso, quello degli scooter premium di cui proprio il TMAX è stato il precursore. Parliamo di modelli che non nascono soltanto per soddisfare le esigenze di spostamento di una molteplicità di clienti, ma per appagare una vasta […]

L'articolo Prova Yamaha TMAX my 2017, ancora al vertice proviene da RED Live.

Passano gli anni, le nuove tecnologie vanno sempre più per la maggiore ma il fascino dei mattoncini colorati della Lego resta sempre immutato. A loro sono sensibili le vecchie generazioni, certo, quelle che una volta non avevano molto altro con cui giocare, ma anche i ragazzini d’oggigiorno difficilmente si tirano indietro quando c’è qualcosa da […]

L'articolo Lego Technic BMW R 1200 GS Adventure & Hover Ride proviene da RED Live.

#SanpietrinoNonTiTemo. Mai hashtag fu più indovinato per il lancio di una wagon tutto terreno. La nuova Mercedes-Benz Classe E SW All-Terrain, del resto, non solo affronta senza affanno buche e imperfezioni dell’asfalto garantendo un comfort in linea con la versione prettamente stradale, ma si spinge oltre, sfidando percorsi off road di medio-bassa difficoltà. È una […]

L'articolo Prova Mercedes-Benz Classe E SW All-Terrain proviene da RED Live.

La prima SUV della storia Alfa Romeo si appresta al debutto europeo in occasione del Salone di Ginevra. La nuova Stelvio, modello strategico per il rilancio della Casa di Arese, segue di un anno l’unveiling della berlina Giulia e si presenta al giudizio del mercato con un listino ambizioso. I prezzi, infatti, partono da 50.800 […]

L'articolo Alfa Romeo Stelvio: da 50.800 euro proviene da RED Live.

Averne di ottantenni così in forma! Mopar, la divisione votata alle elaborazioni delle vetture del Gruppo FCA (Fiat-Chrysler), compie 80 anni e per festeggiare la ricorrenza mette mano all’iconica Dodge Challenger, una delle muscle car più amate negli States. Una “cura” che porta alla realizzazione di 160 esemplari della coupé a stelle e strisce verniciati […]

L'articolo Dodge Challenger Mopar: va sul classico proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana