Google+

Pena di morte: il Vietnam torna alla fucilazione per risolvere il sovraffollamento delle carceri

novembre 8, 2013 Leone Grotti

Lo ha chiesto il ministro della Pubblica sicurezza: ci sono 678 persone in attesa di esecuzione ed è difficile rifornirsi di agenti chimici per l’iniezione letale

Il Vietnam vuole ricominciare a eseguire le sentenze di pena di morte usando i plotoni di esecuzione. È quanto rivelano oggi i quotidiani di regime vietnamiti, secondo cui il ministro della Pubblica sicurezza, Tran Dai Quang, ha chiesto all’Assemblea nazionale di permettere l’uso della fucilazione almeno fino alla fine del 2015.

INIEZIONE LETALE. Il paese comunista aveva vietato questa pratica nel 2011, quando ha deciso di ricorrere all’uccisione dei detenuti attraverso l’iniezione letale per «motivi di umanità». Ma secondo quanto riportato dai media locali, Hanoi da agosto non riesce più a procurarsi gli agenti chimici necessari all’iniezione letale e per questo il ministro avrebbe chiesto temporaneamente di riprendere la pratica dei plotoni di esecuzione.

CARCERI SOVRAFFOLLATE. A fronte di 678 persone che sono attualmente nel braccio della morte in Vietnam, da agosto “solo” sette persone sono state uccise con l’iniezione letale a causa dei problemi indicati. La richiesta del ministro di ricorrere alla fucilazione servirebbe anche a svuotare le carceri, attualmente «sovraffollate» a causa dei ritardi nell’esecuzione delle pene capitali.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana