Google+

Mi auguro solo che le nostre “cicciottelle” non si siano offese

agosto 10, 2016 Fred Perri

Da “giornalista di peso” Fred Perri assicura: «Compagni, amici e bastardi magri e affini, per me sarete sempre liberi di dire le vostre miserabili battute»

olimpiadi-rio-2016-tiro-arco-italia-ansa

Anticipiamo la rubrica di Fred Perri contenuta nel prossimo numero di Tempi, in edicola da giovedì 18 agosto (vai alla pagina degli abbonamenti)

Allora la notizia è questa: il direttore di Qs, la testata sportiva del gruppo Riffeser-Monti (Giorno, Nazione, Resto del Carlino), è stato rimosso dall’editore per aver dato delle “cicciottelle” alle arciere italiane che hanno sfiorato, a sorpresa, il podio a Rio de Janeiro. Perbacco, ho sempre pensato come mi sarei sentito in questo momento, quando noi obesi, ultima minoranza non tutelata, saremmo entrati nel cerchio magico protetto dal politically correct.

Anche ieri sera, a una cena, mi sono sorbito un paio di battute tipo “sei un giornalista di peso”. Il campionario di insulti e di spiritosaggini di voi infami magri è ridotto e banale. Come dice Tyrion Lannister, il mitico nano de Il trono di spade a uno straccione che dopo averlo deriso ne ha passate di ogni e torna a strisciare ai suoi piedi, «tutti quelli che fanno le battute sui nani pensano di essere originali, in realtà dite tutti le stesse cose». Tyrion, fratello, sei grande. Anche quando chiosi la situazione di noi diversi. «Se proprio vogliono darti un nome, accettalo, fallo tuo, in modo che poi non possano mai più usarlo per farti del male».

Per questo, spero che le ragazze italiane dell’arco non si siano offese. Una volta io lo facevo, poi ho smesso, ho rivendicato quello che sono. Per questo non mi va di finire come tutti quelli che erano una minoranza non tutelata e poi, passati dall’altra parte della barricata, aggregati alle truppe cammellate del politically correct sono divenuti pure loro spietati, arroganti, pronti alla condanna.

No, compagni, amici e bastardi magri e affini, per me sarete sempre liberi di dire le vostre miserabili battute. Non proporrò mai una legge sulla grassofobia, state sereni.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. Clara scrive:

    Brutto titolo, ok, ma gente…, al femminile (per non parlare di altri generi) non si puo piu neanche scherzare! Se avesse fatto un titolo su Higuain, mica srebbe stato rimosso…

  2. Eremita scrive:

    Articolo magistrale.

  3. lucia scrive:

    Fred Perri: Ti amo!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

F1 2017 è un generatore virtuale di adrenalina. Un racing game emozionante e coinvolgente, completamente personalizzabile in base alle proprie esigenze. Il nuovo gioco di Codemasters affina la buona ricetta del 2016 e (ri)propone un solidissimo “simcade”, ovvero un efficace ibrido tra simulazione impietosa e arcade permissivo, immediato e profondo. Il risultato? Senza controllo di trazione […]

L'articolo F1 2017 è pura adrenalina virtuale proviene da RED Live.

Con il nuovo Peugeot Belville, la Casa del Leone s’inserisce in uno dei mercati più floridi in assoluto: quello degli scooter piccoli a ruota alta. È disponibile in due cilindrate (125 e 200) con prezzi a partire da 2.950 euro

L'articolo Prova Peugeot Belville proviene da RED Live.

Che Kia sia un’azienda coreana Doc è assodato ma è altresì vero che il suo quartier generale europeo si trova ad appena 500 metri dall’entrata del Salone di Francoforte. E’ quindi normale che Kia viva la kermesse tedesca in modo speciale, come la fiera di casa, quella in cui sfruttare il fattore campo favorevole per […]

L'articolo Kia Proceed Concept: il futuro passa da qui proviene da RED Live.

Tucano Urbano gioca d’anticipo su EICMA e presenta ora la collezione autunno/inverno 2017/2018. Per chi viaggia in moto 365 giorni all’anno.

L'articolo Tucano Urbano collezione autunno/inverno 2017/2018 proviene da RED Live.

Il prezzo d’attacco è prossimo a 10.000 euro, ma non per questo sono una scelta povera. Ecco una guida alle utilitarie più economiche, performanti e meglio accessoriate.

L'articolo Le migliori auto a 10.000 euro proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana