Google+

Nigeria, cardinale Tauran: «Non possiamo rinunciare alla nostra verità, che è Cristo»

luglio 9, 2012 Giuseppe Rusconi

Intervista al cardinale Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo interreligioso: «Possiamo ben essere orgogliosi del coraggio di tutti i nostri cristiani. Io mi sento fiero di essere cattolico»

Stragi in Nigeria, attacchi ripetuti in Kenya, nuove violenze nell’Orissa indiana, chiusure di chiese in Indonesia, minacce continue in Siria: in diverse parti del mondo i cristiani soffrono e sono costretti a temere per la loro vita. Timori diffusi anche in Egitto, dopo l’elezione (più o meno) democratica – la prima in assoluto nella storia – di un esponente dei Fratelli Musulmani, Mohamed Morsi a presidente della Repubblica. È vero che le prime dichiarazioni e i primi atti del neo-eletto (la scelta di una donna e di un copto come vicepresidenti) spingono a un cauto ottimismo. Restano però le dichiarazioni del vincitore presso l’Università del Cairo durante la campagna elettorale: «Oggi possiamo introdurre la sharia perché la nostra nazione potrà raggiungere il benessere soltanto tramite l’islam e la sharia». Speriamo in bene.

Sull’argomento Tempi ha interpellato il cardinale Jean-Louis Tauran. (…) Il cardinale è stato recentemente (a fine marzo) in Nigeria. Ne era tornato assai ottimista, invece poi è stato tutto un susseguirsi di stragi. «Non pensavo che la situazione per i nostri cristiani in Nigeria peggiorasse in tal modo. Sono molto sorpreso, perché tutti i musulmani che ho incontrato nel mio viaggio mi avevano rassicurato sulla loro volontà di un futuro nigeriano condiviso con i cristiani. Evidentemente gli attacchi sono stati pensati e organizzati all’estero, da non nigeriani».

In ogni caso, però, il dialogo con i musulmani resta problematico. «Il dialogo interreligioso – rileva qui il porporato francese – incomincia sempre affermando ognuno la propria identità ed è così anche per i musulmani. Noi non possiamo rinunciare alla nostra verità, che è Cristo. È chiaro che sul modo di esprimere la verità c’è tutto un familiarizzarsi da fare, molto precario. Anche perché esistono diverse espressioni di islam e in più ci ritroviamo con gruppi terroristici, schegge impazzite, che uccidono i nostri cristiani».

Eminenza, in Nigeria – per restare agli ultimi tragici avvenimenti – i cristiani reagiscono. «Giustamente non possono essere considerati come agnelli sacrificali, pronti per il macello. Qui voglio evidenziare che, come diceva recentemente anche il Santo Padre, noi possiamo ben essere orgogliosi del coraggio di tutti i nostri cristiani. In una visita in Pakistan ho partecipato a cerimonie veramente sconvolgenti… Io mi sento fiero di essere cattolico».

stralci dell’articolo “Non possiamo rinunciare alla verità”, apparso sull’ultimo numero di Tempi 27 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Pippo says:

    «Oggi possiamo introdurre la sharia perché la nostra nazione potrà raggiungere il benessere soltanto tramite l’islam e la sharia». Speriamo in bene.

    la sharia vige automaticamente in ogni paese dove la maggioranza della popolazione è islamica e non signfica necessariamente morte e persecuzione dei cristiani e inoltre si può applicare in molti modi diversi. è come dire che in un paese occidentale non ci sia la costituzione. informatevi prima di scrivere

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

Al Motor Bike Expo di Verona, dal 18 al 21 gennaio, Metzeler si presenta con una limited edition del suo pneumatico più custom: si chiama Metzeler ME 888 Marathon Ultra Orangewall

L'articolo Metzeler ME 888 Marathon Ultra Orangewall: più colore al custom proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download